Droga e alcol, camper dell'Asp a Ballarò di sera: "Prenditi cura di te"

Dalle 19 alle 23 gli operatori saranno in piazza Casa Professa per raggiungere i giovani consumatori. A bordo un medico infettivologo, uno psichiatra, uno psicologo, una pedagogista, un’assistente sociale, un infermiere e un educatore professionale

Prima tappa stasera (venerdì 9 febbraio) a Ballarò del camper delle "dipendenze patologiche" dell’Asp di Palermo. Dalle ore 19 alle 23 gli operatori dell’Azienda provinciale saranno in piazza Casa Professa per "raggiungere i giovani consumatori di 'sostanze stupefacenti' ed alcol che, per diverse ragioni, non si rivolgono ai servizi sanitari".

A bordo dell’unità sanitaria mobile di strada lavoreranno un medico infettivologo, uno psichiatra, uno psicologo, una pedagogista, un’assistente sociale, un infermiere ed un educatore professionale. “Per i prossimi due mesi, ogni venerdì e sabato sera, saremo a Ballarò – ha spiegato il commissario dell’Asp, Antonio Candela - ascolteremo e proveremo a decodificare i bisogni dei ragazzi, ma faremo anche lo screening per la prevenzione dell'infezione HIV e forniremo informazioni sulle patologie connesse ai consumi di droghe”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il camper, costato 53 mila euro, riporta la scritta "Prenditi cura di te" in 15 lingue. Il progetto grafico è stato curato dagli studenti dei licei artistici palermitani Damiano Almeyda e Vincenzo Ragusa e Otama Kiyohara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopasso di via Leonardo da Vinci: "Due persone sono rimaste intrappolate in auto"

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • "Aiuto, stiamo morendo": un miracolo nel fango di viale Regione, si tuffa e salva mamma e bimbo

  • Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

  • Bomba d'acqua su Palermo, Orlando: "La pioggia più violenta della storia della città"

  • "Ho visto una coppia annegare", notte di ricerche dopo l'alluvione ma i corpi non si trovano

Torna su
PalermoToday è in caricamento