Muore a 9 anni all'ospedale dei bambini: con i suoi organi vivranno altri otto piccoli

Carola Benedetta Catanzaro, di Sciacca, è stata trasportata in elisoccorso a Palermo dopo essere stata colpita da un aneurisma cerebrale. Grazie all'atto d'amore dei suoi genitori altri bambini in attesa di trapianto potranno vivere

La piccola Carola

La morte di una bambina, il dolore straziante della sua famiglia e la scelta di trasformare la tragedia in speranza di vita per altri piccoli. Carola Benedetta Catanzaro, 9 anni di Sciacca (10 fra poche settimane), è stata colpita da aneurisma cerebrale e trasportata in elisoccorso all'ospedale dei Bambini dove è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. La piccola ha lottato ma non ce l'ha fatta. Si è spenta giovedì scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sua madre e suo papà hanno dato il consenso all'espianto degli organi. Uno slancio d'amore capace di dare speranza di vita ad altri bambini che hanno bisogno di un trapianto e alle loro famiglie. Le cornee, i polmoni, il fegato ed i reni faranno vivere altri otto piccoli. Il primo a ringraziare i genitori di Carola è stato il sindaco di Sciacca dove oggi - nel giorno dei funerali - in segno di lutto le bandiere sono rimaste a mezz’asta: "Grazie - ha detto Francesca Valenti - per il generoso gesto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • I vicini non la vedono da giorni, vigili del fuoco sfondano la porta: trovata morta in casa

  • Coronavirus, amanti seminudi in auto a Brancaccio: arriva la polizia, multa pagata sul posto

Torna su
PalermoToday è in caricamento