La differenziata sbarca al Buccheri La Ferla: consegnati i bidoni per separare i rifiuti

Grazie ad un accordo siglato con la Rap, è stata inaugurata l'isola ecologica: l'ospedale differenzierà carta, cartone, vetro, plastica e organico. Fra Alberto Angeletti: "Crediamo nella necessità di azioni concrete per la tutela dell’ambiente"

Nella foto l’amministratore unico di Rap Giuseppe Norata, il dirigente della raccolta differenziata Antonio Putrone e Fra Alberto Angeletti, il direttore sanitario Gianpiero Seroni, il direttore amministrativo Gianluigi Paterna nonché due consiglieri residenti nel quartiere, Sandro Terrani e Giovanni Adelfio

Via alla raccolta differenziata al Buccheri La Ferla. Grazie ad un accordo siglato tra l’amministratore unico della Rap, Giuseppe Norata, e il presidente nazionale del Fatebenefratelli Geraldo D’Auria (da cui l'ospedale palermitano dipende), da oggi in ospedale si differenzieranno le frazioni di carta, cartone, vetro, plastica, e l’organico proveniente dalla mensa e dai pasti distribuiti durante le degenze degli ospiti della struttura sanitaria.

L’amministrazione dell'ospedale ha accolto l’appello dell’amministrazione comunale e della Rap dando la propria disponibilità all’attuazione della raccolta differenziata all’interno della propria struttura. La Rap ha fornito 18 bidoni per le diverse tipologie di carta, cartone, vetro, plastica e metalli, oltre ad una quarantina di contenitori in cartone per la carta da collocare all’interno degli uffici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Oggi - dichiara Norata - si avvia il servizio di raccolta differenziata in un ospedale situato in un'area critica della città quale quella di Brancaccio e Settecannoli. La struttura ospedaliera ha accolto con entusiasmo l’appello della Rap e dell’Amministrazione comunale a fare la differenziata e sono certo che questo contributo sostanziale fattivamente, porterà al coinvolgimento dei cittadini ad un progetto ancora più ampio che è quello della salvaguardia delle risorse naturali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo il primo ospedale della zona est dell'area del palermitano - ha dichiarato il superiore dell’ospedale, fra' Alberto Angeletti - ad aderire al progetto della raccolta differenziata. Abbiamo fornito alla Rap tutta la nostra collaborazione per il successo dell’iniziativa. Il nostro obiettivo non è solo quello di adeguarci a quelle che sono in materia le disposizioni nazionali, regionali e comunali, ma come ospedale sentiamo la responsabilità della salute dei cittadini e crediamo nella necessità di azioni concrete per la tutela dell’ambiente. Vogliamo contribuire alla diffusione della cultura della raccolta differenziata e ridurre la produzione di raccolta indifferenziata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

Torna su
PalermoToday è in caricamento