Rifiuti, ecco l'isola ecologica al Borgo: biglietti Amat gratis per chi fa la differenziata

Il sindaco Orlando e Norata (Rap) inaugurano il secondo Centro comunale di raccolta in uno dei quartieri più sporchi della città. Da lunedì i conferimenti a piazza della Pace, ma gli incentivi scatteranno quando sarà consegnato il sistema di pesatura: ogni 100 punti un ticket

L'inaugurazione dell'isola ecologica al Borgo - foto PalermoToday

Dopo viale dei Picciotti, la Rap apre il Centro comunale di raccolta di piazza della Pace, al Borgo Vecchio. Uno dei quartieri più sporchi della città. Infatti, malgrado da sei mesi mesi a questa parte sia partito il porta a porta, "solo il 50% dei cittadini - dice il presidente della Rap Giuseppe Norata, che oggi ha inaugurato il Ccr assime al sindaco Orlando ed agli assessori Catania e Giambrone - fa la differenziata". Il resto getta l'immondizia per strada. Non a caso, quasi in ogni angolo di strada ci sono cumuli di rifiuti. Solo a piazza della Pace, poprio nei pressi del Ccr, ieri la Rap ha dovuto impiegare un intero compattatore per rimuovere i rifiuti accatastati a terra. 

Per contrastare abitudini dure a morire e rilanciare una differenziata che stenta a decollare, Comune e Rap mettono sul piatto della bilancia la nuova isola ecologica. Da lunedì i cittadini potranno iniziare a conferire i rifiuti. Con un sistema incentivante che consentirà (più in là) di ottenere gratis biglietti Amat in base alle quantità di differenziata portate presso il Ccr. La Rap ha approvato un regolamento interno che stabilisce il numero di punti da assegnare in relazione ai chilogrammi di rifiuti o pezzi di ingombranti. Per avere un biglietto Amat occorreranno 100 punti.

tabella rap-2

Questa vera e propria raccolta punti partirà non appena la Rap attiverà il sistema di pesatura. "La gara è stata già bandita" dice Norata, che assicura "in breve tempo la piena operatività della pesa". Secondo i conti dell'azienda, una famiglia media di 4 persone può arrivare fino a 5 mila punti all'anno. Ottenendo così un incentivo superiore allo sconto del 30% sulla quota variabile della Tari (da 7 a 25 euro), previsto dal regolamento approvato nel 2013 dal Consiglio comunale.

Orlando: "Sempre meno alibi per gli incivili" | Video

Quello di piazza della Pace, specifica il numero uno della Rap, "è un centro di raccolta light, perché non si potranno conferire rifiuti pericolosi: batterie, frigoriferi, lampade al neon ecc...". Potranno invece essere portati invece nell'isola ecologica, carta, cartone plastica, imballaggi in metallo, alluminio, vetro, ingombranti, medicinali scaduti, pile e rifiuti organici. Proprio grazie alla lavorazione dell'organico, che viene fatta nell'impianto di Bellolampo, ai cittadini sarà consegnato il compost: terriccio che si potrà utilizzare come concime per le piante di casa o negli orti. "Al Borgo Vecchio - rivela Norata - quei pochi che fanno la differenziata, riescono a farla bene. Tanto da generare un compost di ottima qualità".

Il Centro comunale di raccolta sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 7 alle 13; martedì e giovedì anche di pomeriggio fino alle 17. Per il presidente dell'Ottava circoscrizione Marco Frasca Polara, però, "bisognerebbe estendere l'orario, garantendo l'apertura pomeridiana tutti i giorni della settimana". Il sindaco Orlando dal canto suo si dichiara soddisfatto perché, dice, "siamo sulla buona strada oer coniugare decoro urbano e corretto conferimento dei rifiuti. Apriremo altri 11 centri comunali di raccolta, come stabilito in Giunta. Adesso gli incivili hanno sempre meno alibi: tutti devono cambiare comportamenti e abitudini".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cavallo scappa e finisce in autostrada: paura sulla A29, l'animale bloccato dalla polizia

  • Cronaca

    Buonfornello, beccati con 240 chili di sigarette di contrabbando: arrestati padre e figlio

  • Incidenti stradali

    Incidente nella notte alla Cala, auto contro palo della luce: due feriti

  • Cronaca

    Dj palermitano vittima di truffa online: "Se riavrò il denaro rubato lo darò in beneficenza"

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento