Auto "cannibalizzate" e ricambi: scovato deposito di mezzi rubati in via Tiro a segno

A scoprirlo alcuni agenti di polizia che hanno trovato una trentina di macchine "sparite nel nulla" tra agosto e novembre scorsi nel ventre dell'ecomostro che si trova vicino alla sede di Amg. Indagini a carico di ignoti

Il deposito in via Tiro a Segno

Auto ancora integre, carcasse già "cannibalizzate" e un vasto campionario di pezzi di ricambio da vendere sul mercato nero. La polizia - durante un normale servizio di pattugliamento - a sorpresa ha scovato in via Tiro a segno, a pochi passi dalla sede di Amg, un deposito dove c’erano almeno trenta macchine e diversi scooter, circondato da alcuni garage trasformati in officine dove smontare le macchine e recuperarne i pezzi di ricambio. Al momento l'indagine risulta a carico di ignoti, ma presto la polizia potrebbe ricomporre le varie tessere del puzzle e risalire all'identità dei responsabili.

Di fronte a un'auto già mezza smontata che si scorgeva dalla strada gli investigatori hanno deciso di avvicinarsi e approfondire, ma mai avrebbero immaginato ciò che stavano per scoprire: il quartier generale di quella che sarebbe un’organizzazione che basa i propri affari proprio su un giro di ricettazione e rivendita di pezzi per auto. Nell'area, ricavata negli scantinati di un edificio rimasto incompleto e abbandonato, c'erano anche cataste di lamiere destinate a essere vendute come ferro vecchio.

Le laboriose operazioni che hanno coinvolto i poliziotti del Gabinetto regionale della Scientifica hanno consentito di risalire a quasi tutti i proprietari dei mezzi (che sono stati tutti restituiti).

deposito auto rubate via tiro a segno foto aerea-2

Nelle ultime 24 ore diversi equipaggi dell'Ufficio di prevenzione generale e pubblico soccorso hanno presidiato la zona per consentire l’inventario dei mezzi rubati, il controllo delle targhe e la verifica dei numeri di telaio. Vicino pezzi di ricambio e accessori praticamente catalogati in vista di eventuali vendite. I mezzi sarebbero stati rubati tra lo scorso agosto e novembre, ma solo gli ulteriori accertamenti della polizia - che sta contattando i proprietari delle macchine che ne avevano denunciato il furto - potranno fornire qualche conferma.

A pochi passi da lì, ad aprile 2017, la polizia ha recuperato una pistola che era stata rubata anni prima. Due poliziotti si trovavano a bordo della loro volante in via Tiro a segno quando hanno notato tre giovani sospetti. Uno di loro che, temendo di essere fermato, è scappato a piedi e durante la fuga è stato visto mentre si sbarazzava dell’arma lanciandola sotto un’auto parcheggiata: si trattava di una Magnum 358 oggetto di un furto risalente a 9 anni prima in casa di un agente della Squadra Mobile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Palermo e provincia e' piena di questi lughi , ma nessuno vede,ne sa' e quelli che devono in davare e prevenire, aspettano le de nunce dei singoli cittadini....che se ne guardano bene di rischiare la pelle propria e della propria famiglia

  • Invece di scrivere vicino emg?sarebbe più opportuno dire vicino la caserma dei carabinieri.

    • E quindi?

  • Demolite tutto.....comprese le abitazioni di tutti i pregiudicati, vigliacchi e trogloditi che abitano dietro il sito

  • Queste strutture abbandonate sono quasi sempre funzionali ai delinquenti, come conferma questo articolo. Sig.Prefetto, Sig.Questore, Sig. Sindaco non pensate bisognerebbe mettere seriamente mano a queste degradanti realtà che altro non fanno che favorire la delinquenza? Vogliamo cominciare a parlare di stalle abusive ricavate in spazi sottratti all'amministrazione pubblica (che tace...) e che servono ad ospitare animali utilizzati in corse clandestine o ancora peggio nella macellazione abusiva...Grazie per ciò che farete al riguardo. Le situazioni citate sono sotto gli occhi di tutti coloro che "vogliono vedere", non occorre l'FBI per scoprirle!

  • vecchia storia.....

  • Buttate giù tutto. Smantellate tutto...

  • vigliacchi e miserabili...e poi chieredanno anche il reddito di cittadinanza perché non hanno reddito!!

  • Miserabili delinquenti non sapete vivere onestamente come fanno gli altri? Cosa fate, vi arricchite così o aumentate le vostre quotazioni agli occhi di altri miserabili farabutti peggio di voi, per compiere altri reati, vermi schifosi!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il racconto di un palermitano: "Ero con Fabrizio Corona, ecco come ci hanno aggredito nel bosco della droga"

  • Cronaca

    Neonata trovata morta nella culla, lacrime e disperazione alla Guadagna

  • Cronaca

    "Aiutatemi, ha ingerito qualcosa da terra" ma è hashish: bimba di 3 anni ricoverata

  • Mafia

    Pizzo, "legnate" agli incorruttibili e mazzette: così i boss gestivano l'ippodromo

I più letti della settimana

  • "Le chiamate arancine? Non vendetele", Antica Focacceria stoppata a Catania

  • Incidente a Verona, con la moto contro un Suv: muore palermitano di 23 anni

  • "Ma qua volete stare gratis? Smontate tutto": quando la mafia fa chiudere i ristoranti

  • Una mattinata di ordinaria follia: ruba auto a una donna, poi fugge e si schianta alla Noce

  • Si ribella al pizzo, filma il suo estorsore con una telecamera nascosta e lo fa arrestare

  • "Lo dobbiamo 'struppiare' al palermitano? Ci tiriamo 4 'scopettate' nella macchina..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento