Tommaso Natale, sotto sequestro un'area occupata da un fruttivendolo "storico"

Carabinieri e vigili urbani sono intervenuti nel quartiere periferico e hanno denunciato un 44enne per invasione e occupazione di spazi pubblici. Sequestrate centinaia di chili di frutta e verdura che saranno donati in beneficenza

Le operazioni di sequestro dell'area in piazza Tommaso Natale

Il quartiere riconquista un’area di oltre 100 metri quadrati occupata sino ad oggi da un fruttivendolo abusivo. Carabinieri e vigili urbani sono intervenuti stamattina in piazza Tommaso Natale denunciando un 44enne, G.F., per il reato di invasione e occupazione di spazi pubblici. Lo spazio è stato affidato in custodia giudiziaria al Comune che adesso dovrà valutare la possibilità di stilare un progetto di riqualificazione.

Negli anni sono state eseguite operazioni analoghe che hanno portato al sequestro di attrezzatura e merce. Turra roba che poche ore dopo tornava magicamente “al suo posto”. Alla luce dei risultati conseguiti in passato la Procura ha deciso di utilizzare il pugno duro disponendo una misura più restrittiva. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici comunali circoscrivere e sequestrare l’area.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività si è concluso intorno alle 15.30 ma sono ancora in corso alcuni accertamenti per verificare se il fruttivendolo, che lavorava in pianta stabile in piazza Tommaso Natale, avesse o meno una licenza come ambulante itinerante. Sotto sequestro diverse centinaia di chili di frutta e verdura che, una volta terminati i controlli dell'Asp, saranno donati in beneficenza ad alcuni istituti caritatevoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • "Facciamo sesso a tre o divulghiamo il tuo video hard": condannata coppia che minaccia fidanzata figlio

  • Rientra verso il b&b ma si perde e chiede indicazioni, turista picchiato e rapinato

  • Tuffo all'Acquapark di Monreale, 26enne sarà sottoposto a intervento chirurgico

Torna su
PalermoToday è in caricamento