Muore a 30 anni venti giorni dopo un intervento a Villa Serena, presentata denuncia

Intervento della polizia nella clinica privata di viale Regione. La giovane, Carmela Megna, era andata sotto i ferri lo scorso 6 ottobre per la rimozione di una cisti a un rene. Sequestrata la cartella clinica, disposta l’autopsia

Villa Serena

Morta a trent'anni appena venti giorni dopo un intervento chirurgico per la rimozione di una cisti a un rene. E' accaduto oggi a Villa Serena dove la polizia è intervenuta dopo aver ricevuto la chiamata dei familiari della giovane Carmela Megna. La ragazza si trovava ricoverata nella clinica privata di viale Regione da qualche giorno con la febbre alta. Gli agenti, secondo quanto stabilito dall'autorità giudiziria, hanno sequestrato la cartella clinica. Disposto l'esame autoptico.

L'operazione chirurgica della ragazza, che aveva compiuto gli anni due settimane fa, era stata programmata per il 6 ottobre. "L'intervento è stato eseguito con successo - ha spiegato il direttore sanitario Gaetano Monte - e la paziente era stata dimessa l'11. Dopo qualche giorno la donna ha chiamato il chirurgo che l'ha operata segnalando di avere la febbre e il medico l'ha ospedalizzata per tenerla sotto controllo. Questa mattina è morta improvvisamente. I medici hanno fatto di tutto per rianimarla, ma quanto successo è stato imponderabile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...