Brancaccio, mega furto di energia in un palazzo: un allaccio su tre era abusivo

Questa la scoperta fatta dalla polizia intervenuta vicino piazzale Ignazio Calona insieme al personale Enel. Individuati e denunciati 26 titolari di contratti, indagini in corso per rintriacciare gli altri 10 irregolari

La polizia durante i controlli a Brancaccio

Un utente su tre, in quella palazzina in zona Brancaccio, si riforniva di energia elettrica grazie ad allacci abusivi o tramite contatori manomessi E’ quanto hanno scoperto i poliziotti del commissariato di zona che sono intervenuti vicino a piazzale Ignazio Calona con una squadra di verificatori dell’Enel. Mentre proseguono i controlli per individuare i titolari di una decina di contratti gli agenti ne hanno già denunciati 26.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A segnalare i "consumi anomali" è stata la stessa società che eroga il servizio. Quindi i poliziotti, insieme al persona tecnico dell’azienda, hanno passato al setaccio ogni singolo contatore dei novanta posizionati nel vano scala scoprendo quali fossero quelli irregolari. Al termine delle verifiche i condomini ritenuti responsabili del furto aggravato di energia elettrica sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento