"La cucina fra passato e futuro": sfida ai fornelli fra aspiranti chef

La manifestazione concorso si è svolta presso i locali dell'Ipsseoa Pietro Piazza. Ad aggiudicarsi il trofeo per il miglior piatto rivisitato sono state due giovani studentesse della Scuola Alberghiera Mediterranea

Sono giovani, volenterosi e con tanta voglia di fare bene. Sono i venti aspiranti chef che hanno partecipato al concorso “La cucina fra passato e futuro” presso i locali dell’Ipsseoa Pietro Piazza che sta promuovendo e organizzando l’evento in collaborazione con l'Associazione Provinciale Cuochi e Pasticcieri di Palermo (A.P.C.P.PA.), l'Associazione RagazziInPIAZZA e con la partecipazione della sezione di Palermo Amira. Ad aggiudicarsi il trofeo per il miglior piatto rivisitato sono state due giovani studentesse della Scuola Alberghiera Mediterranea Maria Rita Chimento con la ricetta delle sarde a Beccafico e Katia Rocca con il suo turbante di Spatola, che hanno gareggiato con gli istituti Cascino e Borsellino, mentre il Pietro Piazza ha partecipato fuori concorso essendo istituto ospitante.

“Si è trattato di un importante evento per i giovani talenti che nascono e crescono nel panorama palermitano – ha dichiarato il preside dell’Istituto Piazza, Rosolino Aricò -. Il confronto fra coetanei e con maestri del settore gastronomico di livello internazionale è fondamentale per chi ha intenzione di fare di una passione il mestiere della vita e portare la cucina regionale e nazionale nel mondo”.

All'iniziativa prenderanno parte professionisti del settore, tra cui il Maestro di cucina ed Executive Chef Giuseppe Giuliano, esperto di cucina, pasticceria e pasticceria artistica che gode di numerosi riconoscimenti
 in campo nazionale ed internazionale già presidente dell'Associazione Provinciale Cuochi e Pasticcieri di Palermo (A.P.C.P.PA.) ed attuale coach del Culinary Team Palermo che da poco ha riportato la medaglia d’oro con menzione al prestigioso concorso degli Internazionali d’Italia campionati di cucina promossi dalla Federazione Italiana Cuochi  che si sono svolti lo scorso  Marzo 2012 in occasione della 32° edizione della “Mostra Convegno Tirreno Ct - Ospitalità Italia” presso il complesso fieristico “Carrara Fiere”  Marina di Carrara (MS). “E’ molto importante – ha dichiarato Giuliano – investire sui giovani, perché essi rappresentano il futuro della nostra categoria. Poter coltivare talenti brillanti come quelli che per fortuna abbiamo avuto modo di incontrare è un vero piacere”.

La manifestazione si è chiusa con una cena di gala a cura del Culinary team Palermo dell’associazione Provinciale Cuochi e Pasticcieri.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento