Villa Niscemi, crolla il muro di cinta: danneggiate due auto

Una parte del muro perimetrale della sede di rappresentanza del Comune si è improvvisamente sgretolata intorno alle 7. Dei grossi pezzi di tufo sono "piovuti" su due vetture parcheggiate. Sul posto i vigili urbani

Foto inviata da Biagio Russo

Una parte del muro perimetrale di Villa Niscemi, sede di rappresentanza del Comune, è improvvisamente crollata questa mattina, intorno alle 7. Dei grossi pezzi di tufo sono "piovuti" su due auto parcheggiate: una Opel e una "Mini minor". Non ci sono feriti. Sul posto gli uomini della polizia municipale.

"Circa 20 metri del muro perimetrale, all’altezza del vicolo dei Quartieri - fanno sapere dal Comune - ha ceduto stamattina intorno alle ore sette. Le cause che hanno provocato il crollo sono in fase di accertamento da parte del nucleo Tutela Patrimonio Artistico dei vigili urbani che è intervenuto sul posto. La zona è stata messa in sicurezza ed i blocchi del muro, di portata storica, sono stati rimossi con il parere positivo della Soprintendenza  e conservati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento