"Scuole con plessi non idonei o in stato di abbandono": studenti di Bagheria in corteo

Ad organizzare la protesta, che coinvolgerà tutti gli istituti secondari di secondo grado, il coordinamento studentesco. Si parte da via Dante per poi spostarsi in Corso Butera e in Corso Umberto. Destinazione finale la sede del Municipio

Il Municipio di Bagheria

Il Coordinamento studentesco di Bagheria scende in piazza contro i tagli del governo ai fondi destinati all’istruzione. Giovedì, a partire delle 9, un corteo che coinvolgerà tutte le scuole secondarie di secondo grado attraverserà alcune strade del Comune. La manifestazione avrà inizio in via Dante per poi spostarsi in Corso Butera e in Corso Umberto e concludersi davanti alla sede del Municipio.

"A Bagheria - afferma il Coordinamento studentesco bagherese - molte scuole versano in uno stato di totale degrado: il liceo F. Scaduto e il liceo artistico R. Guttuso continuano a svolgere le lezioni in plessi dichiarati non idonei, il liceo scientifico G. D’Alessandro risente della mancanza di manutenzione di una delle vie di accesso principali, all’I.T.E.T. Don Luigi Sturzo persiste una situazione di degrado dovuta all’abbandono dell’ex clinica Le Magnolie usata come discarica abusiva. Questi sono solo alcuni dei problemi gridati a gran voce dagli studenti bagheresi".

Contro questa situazione il Coordinamento studentesco di Bagheria riunendo tutti gli istituti ha deciso di muoversi e protestare. Ogni scuola partirà dal proprio plesso per incontrarsi tutte insieme davanti la sede centrale del liceo F. Scaduto su via Dante. "E’ ora di svegliarsi, è ora di agire", lo slogan della protesta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma andate a studiare!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Pagliarelli, un sms sul cellulare per attirare Manzella nella trappola

  • Mafia

    Il tesoriere di Totò Riina ora è libero: Vito Palazzolo affidato in prova ai servizi sociali

  • Incidenti stradali

    Ci risiamo, incidente in via Roma: un altro pedone investito, è grave

  • Cronaca

    Ha investito e ucciso un uomo in via Roma, ventenne ai domiciliari per due mesi

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento