Insegnante aggredito a scuola, corteo di solidarietà a Tommaso Natale

Quattro i denunciati per lesioni aggravate per il pestaggio del docente: i genitori dello studente rimproverato, la zia materna e un amico del padre

L'istituto Antonino Caponnetto

Corteo di solidarietà per l'insegnante dell'Istituto comprensivo "Antonino Caponnetto" di Tommaso Natale, aggredito nei giorni scorsi dai genitori di uno studente. La manifestazione, iniziata alle 15, davanti alla sede della scuola, si snoderà attraverso le vie del quartiere. Presente, in rappresentanza della Giunta comunale, l'assessore alla Scuola Barbara Evola. "La presenza dell'Amministrazione al corteo di oggi pomeriggio - hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l'assessora Evola - vuole testimoniare la nostra vicinanza al professore, vittima di una belluina aggressione, che condanniamo con fermezza e per la quale auspichiamo provvedimenti esemplari. Ma la nostra incondizionata solidarietà va doverosamente estesa a tutto il personale, docente e non docente, di tutte le scuole, quotidianamente chiamato ad esercitare il proprio ruolo di agenzie educative, in un contesto di valori sempre piu' disgregato ed in crisi". 

Lo scorso 21 novembre anche il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone ha fatto visita all'istituto di via Socrate per dare la sua solidarietà alla preside e condannare l'atto delinquenziale.

Quattro i denunciati per il pestaggio del docente. La polizia ha deferito i genitori dello studente, la zia materna e un amico del padre per lesioni aggravate. L'insegnante quarantanovenne di materie scientifiche, preso a calci e pugni, ha riportato ferite guaribili in cinque giorni.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

Torna su
PalermoToday è in caricamento