Finite le feste si torna in strada: corteo di protesta della Gesip

I lavoratori della società partecipata del Comune di mattina sfileranno da piazza Croci fino a Palazzo delle Aquile. "Abbiamo appreso della richiesta di cassa integrazione solo dalla stampa, vogliamo un confronto"

Lavoratori Gesip in corteo - foto archivio

Finite le feste si torna in piazza. E Palermo rischia di ripiombare nel caos sul fronte traffico. Gli operai della Gesip, la società partecipata del Comune che ha cessato le attività il 31 dicembre, scenderanno nuovamente in strada. La manifestazione è stata organizzata da Usb, Cgil, Cisl, Uil, Asia, Cisal, Cisas, Alba e Confalavoratori. Di mattina un corteo da piazza Croci raggiungerà Palazzo delle Aquile, sede del Comune.

A fine anno il liquidatore della Gesip ha presentato la richiesta di cassa integrazione in deroga, scaduta il 31 dicembre, per altri 4 mesi. Ma i lavoratori - come dicono i sindacati - hanno appreso la notizia dalla stampa, senza un confronto con le istituzioni, ecco perchè “permangono i dubbi sul futuro occupazionale degli operai". "Ribadiamo la nostra disponibilità al dialogo sulle soluzioni e gli strumenti per garantire i lavoratori della Gesip - spiega in una nota Pietro La Torre, della Uiltucs - ma è indispensabile conoscere le intenzioni dell'amministrazione sul percorso e le tappe previste per il futuro dei dipendenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento