Forzano saracinesca con le cesoie e tentano di svaligiare minimarket, due arresti

Nel mirino un negozio di corso Vittorio Emanuele. I due avevano già selezionato e posizionato vicino all'ingresso la merce da rubare. L'arrivo dei carabinieri ha mandato in fumo i piani

Con le cesoie forzano la saracinesca ed entrano in un minimarket di corso Vittorio Emanuele, ma quando stanno per dileguarsi con la refurtiva arrivano i carabinieri e i loro piani vanno in fumo. I militari del nucleo radiomobile hanno arrestato V.F., 29 anni, e B.C., 26 anni, entrambi palermitani. Devono rispondere di tentato furto aggravato in concorso.

I due erano riusciti a entrare nel negozio e avevano selezionato la merce da portare via, accuratamente accatastata accanto all'ingresso. Alla vista dei carabinieri hanno tentato, senza successo, di scappare. Giudicati con il rito direttissimo, l'arresto è stato convalidato. B.C. è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, mentre V.F. è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Ladri? Solo due idioti.

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Vabbe' l'importante è che i migranti stanno bene, che i rom abbiano le loro case popolari e che ollando sia la il nostro nuovo imam

  • Che leggi stupide ed inconsistenti!

  • bravi metteteli in libertà giustooo

  • Che pene severe !!

Notizie di oggi

  • Sport

    Foschi (ri)chiama, Mirri diserta: salta l’incontro, ora è Sos stipendi

  • Cronaca

    Viale Amedeo d'Aosta, donna sul tram senza biglietto: sputi e schiaffi a un controllore

  • Cronaca

    Si spara dopo lite con la moglie: morto suicida il figlio di Siino, "ministro" della mafia

  • Cronaca

    "Favori e mazzette" per i trasporti marittimi: chiesto processo per Crocetta, Vicari e Caronia

I più letti della settimana

  • "Figurati se prendiamo una da Palermo", mail inviata per errore scatena polemica

  • Video porno con ragazzine dietro la scomparsa: "Maiorana morti per i ricatti che il padre organizzava"

  • La nuova mafia a Palermo, ecco chi comanda: "Quindici mandamenti gestiti da 81 famiglie"

  • Spaccio alimentare, filiali chiuse a Palermo: "Stipendi in ritardo, famiglie nel dramma"

  • Assalto al reddito di cittadinanza: a Palermo boom di finti divorzi per scroccare il sussidio

  • Giorni di angoscia per una mamma: "Mia figlia sparita da una settimana, aiutatemi a trovarla"

Torna su
PalermoToday è in caricamento