Corso Tukory, con la jeep investe ragazzino e rischia di essere linciato dalla folla

L'impatto all'altezza di via del Vespro. Il giovane scaraventato a terra ha battuto la testa e si è ferito alla fronte. Una testimone: "In dieci hanno circondato l'auto, hanno aperto la portiera e hanno costretto l'automobilista a scendere"

Corso Tukory, il punto in cui il ragazzino è stato investsito (foto Google street view)

Un automobilista investe un ragazzino, viene circondato dalla folla e rischia il linciaggio. E' accaduto ieri intorno alle 13.30 in corso Tukory, all'altezza di via del Vespro, dove il conducente di una jeep di colore rosso ha vissuto venti minuti di terrore. Dopo l'accaduto numerosi passanti "si sono avvicinati all'auto, hanno aperto con forza la portiera - racconta a PalermoToday una testimone - e hanno costretto l'uomo a scendere dall'abitacolo".

Alcuni passanti si sono occupati del ragazzino che a causa dell'impatto era stato scaraventato a terra, battendo la testa e riportando una ferita all'altezza della fronte da cui ha perso molto sangue. Ad aggiungere qualche dettaglio è ancora la testimone: "Il giovane si è rialzato quasi subito, era solo un po' sotto shock. Temevo più per l'automobilista e per ciò che poteva succedergli. Poi ho preferito allontanarmi".

Sembrerebbe che il pedone sia sbucato "dal nulla all'improvviso", non consentendo al conducente della jeep di fermarsi per tempo. "Non ho sentito le ruote fischiare né l'auto ha lasciato segni di frenata. Immagino non corresse", aggiunge la testimone. Dopo le prime tensioni la situazione sarebbe tornata alla normalità. Il ragazzino è stato portato in ospedale dalla famiglia per accertamenti, ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento