Regalo goloso per il personale del Covid hospital di Partinico: uova di Pasqua e colombe

I dolci sono offerti da I Peccatucci di mamma Andrea e Fiasconaro. Il direttore generale dell’Asp Daniela Faraoni: "Serve anche a creare un momento di normalità in una situazione straordinaria nella quale siamo costretti a vivere"

Le uova pasquali dell’azienda “I Peccatucci di mamma Andrea” e i prodotti dolciari della Fiasconaro di Castelbuono. Sono l’ennesimo segno tangibile dell’attenzione e della riconoscenza nei confronti degli operatori dell’Asp di Palermo impegnati in prima linea nel Covid Hospital di Partinico. Le due aziende hanno voluto dimostrare la loro vicinanza donando i propri prodotti a medici, infermieri, personale sanitario, tecnico eamministrativo dell’ospedale. La consegna avverrà domani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringraziamo per la generosità le due aziende, così come ringraziamo tutte le persone e le strutture che ci stanno dimostrando la loro vicinanza – ha detto il direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – la consegna delle uova e delle colombe pasquali serve anche a creare un momento di normalità in una situazione straordinaria nella quale siamo costretti a vivere”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

Torna su
PalermoToday è in caricamento