Coronavirus, Orlando: "A Palermo per negozi di generi alimentari nessun'altra restrizione"

Il sindaco: "Il Comune e la Città metropolitana stanno monitorando con la Regione l'andamento della situazione, perché siamo tutti coscienti della necessità di garantire allo stesso tempo la prevenzione del contagio e un adeguato rifornimento alimentare ai cittadini"

Leoluca Orlando

"Non è prevista a Palermo al momento alcuna ulteriore restrizione negli orari di apertura dei negozi di generi alimentari. Soprattutto fin quando non sarà aperto il mercato ortofrutticolo favorendo una più capillare distribuzione del fresco con i canali della piccola e piccolissima distribuzione, non dovrebbero esserci modifiche negli orari". E' quanto precisa in una nota il Comune di Palermo, spiegando che "più che da una corsa all'accaparramento, le lunghe code registrate oggi presso molti supermercati sembrano essere state generate più dalle restrizioni agli ingressi, con un forte contingentamento da parte dei gestori nel rispetto dei decreti nazionali e delle ordinanze regionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Leoluca Orlando informa che "in ogni caso il Comune e la Città metropolitana stanno monitorando con la Regione l'andamento della situazione, perché siamo tutti coscienti della necessità di garantire allo stesso tempo la prevenzione del contagio e un adeguato rifornimento alimentare ai cittadini. Anche per questo invito i cittadini a non dare ascolto a voci allarmistiche e vere e proprie fake-news che spesso circolano in rete, affidandosi per l'informazione unicamente ai canali istituzionali o alle testate giornalistiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Coronavirus, come ordinare da mangiare a domicilio: la lista delle attività a Palermo e provincia

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

  • Riempiono i carrelli della spesa ma non vogliono pagare, ressa al Lidl di viale Regione

Torna su
PalermoToday è in caricamento