Coronavirus: un nuovo contagiato in Sicilia, "falso positivo" il caso registrato a Partinico

Il quarto tampone eseguito sull'uomo, già trasferito al Civico di Palermo, avrebbe dato esito negativo. Secondo quanto comunicato dalla Regione alla Protezione civile sono 130 gli attuali positivi sull'Isola. Restano ricoverate 20 persone, di cui 4 in terapia intensiva

Un nuovo contagiato da Coronavirus, che fa salire a 130 il numero degli attuali positivi in Sicilia. E una novità che riguarda il caso di Covid registrato all'ospedale di Partinico: l'uomo - già trasferito al Civivo di Palermo - è stato sottoposto ad un quarto tampone, che avrebbe avuto esito negativo. Potrebbe quindi trattarsi di un caso di "falso positivo". Dei primi tre tamponi, due erano risultati "non interpretabili" e il terzo positivo.

In base a quanto comunicato dalla Regione alla Protezione civile, il numero totale dei casi sale a 3.077 (329 scoperti con attività di screening diagnostico). In Sicilia rimangono ricoverate 20 persone, di cui 4 in terapia intensiva; mentre sono 106 le persone in isolamento. Sono 2.348 invece i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento