Coronavirus, a Bagheria stretta sul commercio: panifici chiusi dalle 14

Lo prevede un'ordinanza del sindaco per limitare ulteriormente gli spostamenti dei cittadini. Disposta anche la sanificazione degli edifici che ospitano uffici comunali

Bagheria stringe ancora le maglie: per limitare i contagi da Covid-19 il sindaco ha disposto la chiusura pomeridiana dei panifici e dei rivenditori di pane (da domani 18 marzo). Queste attività saranno aperte fino alle 14. tutti i giorni e per tutta la durata dell'emergenza. Lo scopo del primo cittadino Filippo Maria Tripoli è ridurre al massimo il numero delle persone che escono giornalmente.

Disposta per sanificazione anche la chiusura degli uffici di Palazzo Ugdulena, Palazzo Butera, Villa Cattolica (già chiusa al pubblico), Palazzo Busetta (sede della polizia municipale e delle Politiche sociali), via Indipendenza (sede dei servizi a rete e Lavori Pubblici), Villa Cutò, (sede della biblioteca comunale già chiusa al pubblico) e del cimitero comunale, anche questo già chiuso al pubblico. In una nota si legge che "saranno garantiti, a chiamata, solo i servizi essenziali, come le denunce di nascita, morte e le attività di pubblica sicurezza. Per le prime due operazioni il numero telefonico da chiamare è il 347.0015595 per la polizia municipale è 3400880049". Gli uffici resteranno chiusi anche il 19 marzo festa del Santo Patrono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È online poi il nuovo modello di autodichiarazioni in caso di spostamenti che contiene una nuova voce con la quale l’interessato deve autodichiarare di non essere soggetto al "divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus". Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità. Il modulo è scaricabile sul sito del Comune.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

Torna su
PalermoToday è in caricamento