Il cuore d'oro di un controllore Amat, trova portafogli con 860 euro e lo porta alla polizia

In trent'anni di carriera, racconta, non gli era mai capitato e nonostante avesse davanti un ingente somma di denaro non ci ha pensato di volte: "Ho sempre cercato di trasmettere ai miei figli l'importanza di essere onesti. I soldi non ci cambiano la vita"

Capolinea Sturzo (foto archivio)

"Da sempre ho cercato di trasmettere ai miei figli quanto sia importante per ognuno di noi essere onesti. Hanno apprezzato il mio gesto e mi hanno detto: 'bravo papà'. I soldi non ci cambiano la vita e i risultati ottenuti con il sudore sono sicuramente più soddisfacenti e graditi". A dirlo è un controllore dell’Amat che questa mattina, dopo la partenza del bus 806 dal capolinea di piazza Don Sturzo, ha trovato un portafogli abbandonato fra i sedili: dentro c’erano 860 euro in contanti, quattro fra carte di credito e bancomat e i documenti di riconoscimento di un turista francese.

"E’ stata la mia prima bella avventura di questo genere in trent’anni di carriera. Ma non ci ho pensato neanche un attimo a prenderli e intascarli. Ci mancherebbe…", racconta il 59enne E.B a PalermoToday. Il dipendente della società che gestisce il trasporto pubblico in città, non potendo fermare l’autobus per evitare di bloccare il traffico in via Libertà e creare disagi ai paseggeri, ha pensato di tenere con sé il portafogli e arrivare a Mondello per raggiungere a fine corsa il commissariato.

“Abbiamo fatto la denuncia di consegna e adesso spero che la polizia possa rintracciare il proprietario", conclude raccontando quello che lui stesso vuole considerare un gesto di ordinaria civiltà: "Non mi sento un eroe".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento