Controlli fra le bancarelle in strada, 480 chili di tonno sequestrati tra Noce e Villagrazia

Blitz di guardia costiera e carabinieri in piazza Costellazione e via Lancia di Brolo. I prodotti ittici erano esposti alla vendita "senza adeguata refrigerazione e sprovvisti di documentazione sulla tracciabilità". Multe per 16 mila euro

Parte del tonno sequestrato da guardia costiera e carabinieri

Blitz tra i venditori ambulanti di pesce. Il personale della guardia costiera e i carabinieri della stazione Oreto sono intervenuti in piazza Costellazione (zona Villagrazia) e via Lancia di Brolo (Noce) sequestrando 480 chili di tonno rosso, tagliato in tranci ed esposto alla vendita “senza adeguata refrigerazione - si legge in una nota - e sprovvisto della documentazione di tracciabilità dal quale risalire alla provenienza”. Elevate sanzioni per un totale di 16 mila euro.

Il tonno, considerata la conservazione inadeguata, è stato dichiarato dai veterinari dell’Azienda sanitaria provinciale non idoneo al consumo umano e quindi sequestrato e avviato alla distruzione. “Le attività di controllo proseguiranno incessantemente nei prossimi giorni al fine di assicurare - concludono dalla guardia costiera - la massima tutela dei consumatori, scongiurando pericoli per la salute e prevenendo comportamenti illeciti a tutela della risorsa ittica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • Incidente in moto, morto cuoco palermitano di 36 anni a Padova

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento