Sala scommesse "fuorilegge" in zona via Montalbo, multa da 700 mila euro

E' questo l'importo delle sanzioni elevate a una donna di 37 anni. La maggior parte della somma è dovuta alle verifiche tributarie eseguite dai carabinieri e dagli ispettori dell'Agenzia dogane e monopoli. Scovata una sala giochi abusiva in via del Cigno, a Bonagia

(Foto archivio)

Settecentomila euro di sanzioni a un sala scommesse per l’esercizio abusivo dell'attività di gioco e per la mancata esposizione dei giochi non autorizzati. Guai in vista per una donna di 37 anni, T.L.V., denunciata lo scorso weekend all’autorità giudiziaria dopo i controlli effettuati dai carabinieri e dagli ispettori dell’Agenzia dogane e monopoli nella sua attività che si trova in zona via Montalbo. Le multe ammontano a quasi 200 mila euro, mentre i restanti 500 mila euro riguardano le sanzioni per le verifiche tributarie.

“Sono state contestate violazioni amministrative - spiegano dal Comando provinciale - relative alla presenza di apparecchi o congegni non rispondenti alle caratteristiche e alle prescrizioni normative, la raccolta di scommesse per eventi non inseriti nel palinsesto, la mancata comunicazione inizio attività all’autorità di pubblica sicurezza, l’assenza dell'importo minimo delle scommesse e l’omesso versamento dell’imposta sugli intrattenimenti per gli apparecchi e i congegni destinati al gioco lecito”.

Nel secondo caso, a Bonagia, al titolare di una sala giochi di via del Cigno è stato contestato dai militari e dagli ispettori di non aver “esposto la tabella dei giochi proibiti all’interno dell’attività. Le contestate sanzioni amministrative ammontano a 1.032 euro perché nel locale venivano messi a disposizione dei giochi senza licenza. All’interno dell’esercizio sono stati identificati alcuni avventori con precedenti di polizia”. Anche in questa occasione il gestore, il 56enne S.M., è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Con un'auto buttano giù distributore e lo portano via: furto da 20 mila euro in tabaccheria

  • Mafia

    "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

  • Cronaca

    Riina junior ora è libero: "Si dedica alla fattoria, ha cambiato vita"

  • Cronaca

    Ragazza trova ladro dentro la sua auto: lui scappa, sale su uno scooter e la investe

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Incidente allo Zen, tragico scontro tra un'auto e uno scooter: morto un 39enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento