Raffica di posti di blocco allo Zen 2, controllate oltre 100 persone e multe per 15 mila euro

Effettuate anche verifiche amministrative all'interno di diverse attività commerciali. Per il titolare di un panificio è scattata una sanzione pari a 6 mila euro

Serrati controlli della polizia nel quartiete Zen 2. Effettuate verifiche amministrative all'interno di diverse attività commerciali. In azione gli agenti del personale del commissariato San Lorenzo e gli uomini del reparto Mobile e del reparto Prevenzione crimine. Sono state riscontrate violazioni in tre esercizi commerciali. E nel corso di alcuni posti di blocco effettuati sono state controllate oltre 100 persone, 40 mezzi ed elevate sanzioni per violazioni al codice della strada superiori a 15 mila euro.

"In particolare - hanno spiegato dalla polizia - è stato controllato un panificio all'interno del quale il titolare, sebbene autorizzato per la panificazione e produzione di pane e prodotti da forno, non era provvisto della Scia sanitaria e di vicinato, necessarie per la vendita di generi alimentari di vario genere. Per questo motivo sono state contestate violazioni che hanno determinato l'applicazione di una sanzione pari a 6 mila euro ed il sequestro amministrativo di vari generi alimentari e di due frigoriferi espositori, contenenti bibite di vario tipo".

Il controllo si è esteso ad una caffetteria al cui titolare è stata contestata la violazione relativa alla mancata esposizione della tabella oraria, con la conseguente applicazione a suo carico di una sanzione di 308 euro. Infine in un altro panificio è stata riscontrata la presenza di una macchinetta distributrice di bevande calde, priva di relativa Scia. Per questo motivo è stato rintracciato e sanzionato con una somma pari a ottomila euro l'amministratore della società a cui era riferibile la macchinetta erogatrice. La stessa macchinetta è stata poi sottoposta a sequestro amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questi accertamenti, oltre alle verifiche - dicono dalla questura - sono stati indirizzati, secondo quanto previsto dalle recenti disposizioni in materia di sicurezza urbana, anche al controllo di clienti presenti nei locali per verificare l'eventuale presenza di pregiudicati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento