Controlli antidroga allo Zen, rivolta dei residenti contro la polizia

E' accaduto in via Nicolò Pensabene, dove una pattuglia stava per perlustrare alcuni garage con l'ausilio dei vigili del fuoco. In pochi istanti la volante è stata accerchiata, mentre dai balconi piovevano frutti e oggetti vari. Richiesto l'intervento di 50 agenti in tenuta antisommossa

Via Marchese Nicolò Pensabene (foto Google)

Controlli antidroga della polizia allo Zen, ma il quartiere reagisce dando il via a una rivolta. E’ accaduto questo pomeriggio in via Marchese Nicolò Pensabene, dove una pattuglia del commissariato San Lorenzo stava perlustrando la zona con l’obiettivo di passare al setaccio alcuni garage in cerca di stupefacenti. L’accoglienza per la volante non è stata delle migliori, tanto che alcuni residenti hanno accerchiato l’auto rendendo necessario l’intervento di altri agenti in assetto antisommossa.

Dai balconi delle palazzine vicine hanno cominciato a lanciare frutta e oggetti vari, lasciando intendere ai poliziotti, sul posto insieme ad una squadra di vigili, che la loro presenza non fosse per nulla gradita. Quando la situazione stava cominciando a degenerare gli agenti sono stati costretti a richiedere alla sala operativa l’intervento di altre pattuglie. Nel giro di pochi minuti sono arrivati una cinquantina di unità tra poliziotti e carabinieri in tenuta antisommossa. Qualcuno, nella concitazione di quel principio di rivolta, è riuscito a mollare qualche calcio alle auto delle forze dell’ordine.

“Una dozzina di residenti hanno accerchiato una nostra volante - spiegano dalla Questura - e gli animi si sono subito surriscaldati. Per questo è stato indispensabile inviare sul posto altri uomini. La situazione è rientrata nella normalità dopo una decina di minuti. Abbiamo sequestrato una dose di cocaina nascosta sotto un’auto e tre uomini - concludono - sono stati portati negli uffici del commissariato San Lorenzo. Non sono stati tecnicamente fermati ma la loro posizione è al vaglio dei colleghi”. Una volta sedata la reazione sono proseguite le operazioni di controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento