Contributo di Unicredit alla Magna Vis: acquistate le uniformi per gli operatori e una motopompa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Le attrezzature tecnologiche necessarie per la gestione delle calamità di tipo idraulico e idrogeologico, in particolare una motopompa da svuotamento e cosciali e uniformi per gli operatori. E’ quanto è stato acquistato dall’associazione Magna Vis di Trabia grazie al contributo di UniCredit, finanziato dalla ‘UniCreditCard Flexia Classic E’, una carta di credito che raccoglie il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, alimentando così un fondo che la Banca destina ad iniziative di solidarietà nel territorio.

Dal 2011 al 2018, attraverso questo prodotto bancario, la banca ha assegnato oltre 1 milione 500 mila euro in Sicilia a 145 onlus che operano nell’isola. Magna Vis  è un’associazione iscritta al Dipartimento Nazionale e Regionale della Protezione Civile, che aderisce ad un coordinamento di associazioni di volontariato a livello regionale. Si occupa dal 2001 del soccorso in caso di emergenze e/o calamità naturali curando i settori della logistica, allestimento e gestione campi, mezzi speciali, antincendio e si avvale di numerosi volontari che da diversi anni operano nel settore della protezione civile.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento