Bersani a Palermo, contestazione di un gruppo solidale coi “No Tav”

All'arrivo del segretario del Pd al teatro Zappalà alcuni giovani universitari hanno protestato urlando "Buffone", "Vergogna" e "Giù le mani dalla Val di Susa"

La contestazione a favore dei "No tav". Foto Salvo Lo Giudice

Il segretario del Pd Pierluigi Bersani è stato contestato al suo arrivo al Teatro Zappalà, in via Autonomia Siciliana, per sostenere la candidatura di Rita Borsellino alle primarie di domenica. Alcuni giovani universitari solidali con i “No Tav” hanno protestato urlando “Buffone”, “Vergogna” e “Giù le mani dalla Val di Susa”.

Anche a Palermo dunque si manifesta dopo l'incidente in Val di Susa di Luca Abba, uno dei proprietari terrieri che stava protestando contro gli espropri, che è stato folgorato dopo essere salito su un traliccio dell'alta tensione. Adesso si trova in coma in condizioni gravissime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

Torna su
PalermoToday è in caricamento