Mafia, confermata in appello condanna al boss Nino Mandalà

In primo grado erano stati inflitti otto anni. Il capomafia potrebbe tornare in carcere. Secondo il pentito Lo Verso ha avuto rapporti col Ministro Romano, che oggi alla Camera affronterà la mozione di sfiducia

La corte d'appello ha confermato la condanna a otto anni a Nino Mandalà

E’ stata confermata dalla Corte d'Appello di Palermo la condanna a carico del boss di Villabate Nino Mandalà, a cui in primo grado erano stati inflitti otto anni di reclusione. Il boss, precedentemente condannato per intestazione fittizia di beni, è libero per scadenza dei termini di custodia cautelare. Adesso la nuova sentenza potrebbe riaprire le porte del carcere al capomafia.

Nei giorni scorsi Mandalà, boss vicino a Bernardo Provenzano, è stato tirato in ballo dal pentito Stefano Lo Verso, che ha riferito ai magistrati di rapporti tra il capomafia e il ministro delle Politiche agricole, Saverio Romano. A seguito delle notizie sull’inchiesta è stata presentata in parlamento una mozione di sfiducia di Romano su cui la Camera si pronuncerà nel pomeriggio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • Cronaca

    Fece esplodere una pen drive che ferì un poliziotto: Unabomber palermitano in manette

  • Cronaca

    Milano, l'autista palermitano è ubriaco: 66 parrocchiani in gita devono cambiare bus

  • Cronaca

    "Per l'attentato all'Addaura Giovanni tradito da organi istituzionali", l'accusa di Morvillo

I più letti della settimana

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

  • "Ha provato a toccarmi", papà di una dodicenne picchia bidello di una scuola del Villaggio

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

  • Rapina al Lidl di via Roma, l'allarme lanciato su Facebook: arrestati tre minorenni

Torna su
PalermoToday è in caricamento