Corte conti: nomine illegittime, condannati vertci Iacp di Palermo

Devono risarcire 150 mila euro. Sono accusati di aver nominato illegittimamente undici dirigenti, secondo i magistrati contabili, hanno agito in violazione di chiare disposizioni di legge

La sezione giurisdizionale d'appello della Corte dei conti ha condannato i vertici dello Iacp di Palermo a risarcire all'ente quasi 150 mila euro. Sono accusati di aver nominato illegittimamente undici dirigenti. Dovranno pagare diciotto mila euro ciascuno l'ex presidente Pippo Palmeri, il vice Ignazio De Caro, i consiglieri Luigi Ciotta, Antonino Di Piazza, Giovanni Lo Bello, Pietro Matranga, Francesco Viola, e il coordinatore generale Salvatore Giangrande. Secondo i magistrati contabili, hanno agito in violazione di chiare disposizioni di legge. (ANSA).
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Grillo si riprende il Movimento, parte da Palermo la sfida per governare

    • Politica

      Woodstock a 5 Stelle, giorno due: Virginia Raggi è arrivata | DIRETTA

    • Incidenti stradali

      Viale Michelangelo, furgone investe pedone e fugge: è caccia al pirata della strada

    • Cronaca

      Incendio a Polizzi Generosa, a fuoco macchia di roverella: danni alla vegetazione

    I più letti della settimana

    • Muore d'infarto al Civico, esplode la rabbia dei parenti: volano sedie a rotelle

    • Zona via Belgio, donna precipita dal balcone e muore

    • Barbera esaurito e i 100 mila del Foro Italico: mezza città chiusa al traffico

    • "Sono esponenti del clan mafioso di Porta Nuova": arrestati due palermitani

    • Incidente in viale Regione, coinvolte 3 auto e un tir: 4 feriti e traffico paralizzato

    • Altarello, a spasso senza guinzaglio: pitbull azzanna un giovane

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento