Concorso infermieri, l'assessore Razza annuncia: "Termini riaperti"

La decisione, annunciata nel corso dell'incontro con il sindacato a Scicli, per consentire ai neo laureati in Scienze infermieristiche di partecipare. Circa 10 mila le domande già presentate mentre per la mobilità sono tra 1.700 e 2 mila

L'assesore Razza a Scicli

Il concorso per reclutare nuovi infermieri in Sicilia sarà riaperto per consentire ai neo laureati in Scienze infermieristiche di partecipare. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, intervenuto a Scicli nel corso della riunione del coordinamento regionale del sindacato Nursind Sicilia alla presenza del coordinatore regionale Claudio Trovato, del vice Salvo Calamia, dei dirigenti sindacali dei territori siciliani e del vicesegretario nazionale Salvo Vaccaro. "Mi ritengo soddisfatto dell'incontro avuto con l'assessore Razza – ha spiegato Claudio Trovato - per le tematiche trattate e le discussioni tecniche avute". Per Salvo Calamia "è stato fatto un buon lavoro di coesione sindacale con una visione degli obiettivi da seguire".

L'assessore Razza nel corso del confronto col sindacato ha rassicurato sulla volontà di intervenire per far fronte alla carenza di personale sanitario e per accelerare i tempi alle acquisizioni di personale con la mobilità ed i concorsi. Sul concorso per infermieri ha affermato che le domande presentate per i due bacini dell'Isola sono state circa 10 mila mentre per la mobilità sono tra 1.700 e 2 mila. A riguardo l'assessore ha dato mandato per concedere un'estensione dei termini solo per la parte concorsuale dell'avviso, per consentire la partecipazione anche agli studenti neo laureati che rischiavano di rimanere fuori. Razza ha inoltre annunciato interventi sui criteri di accreditamento delle strutture territoriali e private in cui opera un gran numero di personale infermieristico e ha anticipato che è allo studio la possibilità di inserire il professionista infermiere all'interno di tali servizi, infermiere di famiglia e ospedali di comunità, temi molto cari al Nursind da parecchi anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento