Al Politeama con impermeabili e ombrelli, migliaia in piazza per il Capodanno: benvenuto 2019

Ad accompagnare i palermitani per l'ultima notte dell'anno il conduttore Red Ronnie, che non si è fermato un momento nonostante avesse un filo di voce, e le note rock folk balcaniche di Goran Bregovic: "Chi non diventa pazzo non è normale". Poi il countdown e il brindisi

Musica, pioggia, vento, qualche piccolo inconveniente e tanto divertimento per dare il benvenuto al nuovo anno. Grande festa per il concerto di Capodanno al Politeama, aperto dalle band emergenti e chiuso dal folk rock balcanico di Goran Bregovic ed il suo gruppo. "Chi non diventa pazzo, non è normale", ha detto il musicista e compositore bosniaco brindando al nuovo anno. Sul palco con lui, alla mezzanotte, il sindaco Leoluca Orlando e Red Ronnie, il vero mattatore della serata che per oltre tre ore ha condotto la serata con un filo di voce e la sua allegria.

Davanti al palco e sotto il “Trionfo di Apollo” che campeggia sull’arco trionfale del Teatro Politeama, nonostante il maltempo preannunciato, migliaia di palermitani hanno deciso di sfidare le condizioni meteo "armandosi" di impermeabili e ombrelli per godersi l’ultimo grande evento pubblico dell’anno (o il primi del nuovo anno). "Io direi che possiamo cominciare…” ha detto il critico musicale di Pieve di Cento nonché conduttore prima di dare il via alle esibizioni di Kendra Black, Amanda Vitale, Mesa & Cutick, Lucina Lanzara feat Ben Kadì, Cirrone Band, Francesco Riotta & Cristopher Goddey, Luman & feat Stan Blaze e Isteres.

capodanno 2019 pubblico ombrelli-2

Poi è stata la volta del main artist, il compositore bosniaco che ha portato tutta la sua energia non dimostrando mai i suoi 68 anni, accompagnato dal coro e dalla sua band con batterie, ottoni, trombe e chitarre elettriche che hanno smesso di suonare solo per il conto alla rovescia. Per salutare l’anno nuovo non poteva mancare il Sindaco che, dopo i saluti, ha urlato “Viva Palermo” e stappato una bottiglia di spumante. Poi luci, coriandoli e brindisi in piazza, rigorosamente senza vetro. Quindi è toccato nuovamente a Bregovic e alle sue note. “Gas, gas”, ha detto rivolgendosi ai musicisti suoi compagni d’avventura proseguendo a suonare quasi fino all'una.

Se in piazza, al Politeama, il Capodanno sembra essere filato liscio, in giro per la città non sono mancati gli incidenti, perlopiù legati ai fuochi d’artificio. Al momento si contano tre feriti: un palermitano di 57 anni, L.C., trasportato al Buccheri La Ferla dopo l’esplosione di un petardo le cui schegge lo avrebbero colpito vicino all’orecchio sinistro. Ricoverato nello stesso ospedale, per alcune ferite al bacino, un 33enne che è stato “investito” da una scarica di petardi gettata in strada. L’ultimo ferito, il 31enne G.U., ha riportato qualche escoriazione e ustioni alla mano sinistra e all’arcata sopracciliare destra. Tutti sono stati dimessi nella notte con prognosi comprese tra i 7 e i 10 giorni. Sugli episodi indagano i carabinieri.

capodanno politeama 2019-2

"Anche un solo ferito è troppo e anche un solo ferito è da evitare, ma certamente la drastica riduzione del numero delle vittime dei 'botti' di Capodanno è un risultato importante in termini di prevenzione", ha detto il sindaco Leoluca Orlando. Sono oltre 150 i soccorsi eseguiti da personale del 118 in strada e sulle loro ambulanze, con ben 40 interventi sopra la media. Niente feriti a causa dei fuochi d'artificio a Villa Sofia e al Cervello dove, però, sono finiti numerosi giovani e meno giovani per intossicazione alcolica.

Guarda lo spettacolo sul canale di Red Ronnie | VIDEO

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

Torna su
PalermoToday è in caricamento