Comune, bando per i cantieri di servizi: ecco come presentare le domande

C'è tempo fino al 4 settembre per compilare l'istanza online. Previsti programmi di lavoro della durata di tre mesi, finanziati dalla Regione, per persone di età compresa tra i 18 e i 66 anni. A Palermo assegnati 4 milioni di euro

Un cantiere di servizi

E' online sul sito istituzionale del Comune il bando per i cantieri di servizi. Si tratta di programmi di lavoro della durata di tre mesi, finanziati dalla Regione, con l'obiettivo di "integrare o ampliare i servizi comunali, sia con riferimento agli ordinari compiti di istituto che per far fronte a situazioni straordinarie".

Possono partecipare tutti le persone di età compresa tra i 18 e i 66 anni e sette mesi non compiuti, in possesso della dichiarazione di disponibilità al lavoro e del patto di servizio sottoscritto presso il Centro per l’impiego. Tra i requisiti, la residenza a Palermo da almeno sei mesi e un reddito non superiore a 453 euro al mese, ovvero l'ammontare dell’assegno sociale 2018 per chi vive solo. Tutti i componenti del nucleo familiare non devono avere un patrimonio mobiliare (titoli di stato, azioni, obbligazioni, quote di fondi comuni di investimento e depositi bancari) o immobiliare, a eccezione della prima casa. Non fanno parte del reddito i contributi per i libri di scuola, indennità di accompagnamento, assegni familiari e di maternità, contributo all’affitto.

La selezione, iniziata ieri, si concluderà il 4 settembre (alle ore 12). E' questo il tempo limite per presentare le istanze, che dovranno essere corredate da un documento di identità valido, pena l’esclusione. Gli interessati dovranno inviare la domanda direttamente dal sito internet. Incamerate le domande, il Comune provvederà a stilare la graduatoria di chi parteciperà ai cantieri di servizi. Solo allora si saprà il numero dei selezionati e l'indennità che verrà corrisposta a ciascuno. Il contingente dei partecipati sarà così suddiviso: 50% dei posti a chi ha tra i 18 e i 36 anni; il 20% tra i 37 e i 50 anni, il 5% a disabili e il 5% a immigrati con regolare permesso di soggiorno.

Sono 4 i milioni di euro assegnati dalla Regione al Comune di Palermo. I prescelti lavoreranno in affiancamento ai dipendenti comunali, soprattutto nel settore Verde e in quello delle Manutenzioni. I cantieri dureranno 90 giorni, per un totale di 80 ore al mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento