Ficarazzi, panico al Comune: si cosparge di benzina e tenta di darsi fuoco

Dopo avere chiesto notizie su un sussidio, un 57enne si è gettato addosso il liquido infiammabile e ha tirato fuori un accendino. Decisivo l'intervento di un'impiegata che lo ha bloccato. Poi l'intervento dei carabinieri e il trasporto in ospedale

La sede del Comune di Ficarazzi

Panico questa mattina negli uffici del Comune di Ficarazzi. Un uomo di 57 anni ha minacciato di darsi fuoco con una bottiglia di benzina. Dopo avere chiesto notizie su un sussidio, si è cosparso con il liquido infiammabile e ne ha versato anche per tutto l'ingresso dell'edificio. Quindi ha preso l'accendino.

L'intervento di una dipendente ha evitato il peggio. L'impiegata è riuscita a bloccarlo e a chiamare le forze dell'ordine. Negli uffici comunali sono intervenuti i carabinieri della stazione di Ficarazzi e gli agenti della polizia municipale. L'uomo - dopo essere stato convinto a desistere dal suo intento - è stato trasportato all'ospedale Buccheri La Ferla dai sanitari del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento