Ippodromo, Cgil in pressing sul Comune: "Bando in tempi brevi per salvare posti di lavoro"

I vertici della Slc hanno incontrato il neo-assessore al Bilancio e al Patrimonio, Roberto D'Agostino. "Si sta lavorando su un progetto di massima: necessari interventi alla struttura, sia nell'area delle scuderie che nelle tribune"

L'ippodromo della Favorita visto dalle tribune

Il bando per l'affidamento della gesione non è ancora pronto, ma c'è l'impegno del Comune a rilanciare l'ippodromo de "La Favorita". Lo riferiscono i vertici della Slc Cgil, che oggi hanno incontrato il neo-assessore al Bilancio e al Patrimonio, Roberto D'Agostino, sottolineando "l'importanza che il bando di gara venga emesso in tempi brevissimi, per ridare alla città una importante realtà sportiva e culturale dalle grandi potenzialità, salvaguardando al contempo il perimetro occupazionale".

Alla Slc, il neo assessore D’Agostino ha ribadito la volontà del Comune di lavorare per far sì che l’ippodromo della Favorita venga riaperto. Si sta lavorando su un progetto di massima e per la predisposizione del bando. "Le perizie effettuate dal Comune - dichiarano il segretario generale Slc Cgil Palermo Maurizio Rosso e il segretario provinciale Slc Cgil Massimiliano Fiduccia - hanno rilevato però la necessità di alcuni interventi alla struttura, sia nell’area delle scuderie che nell’area delle tribune". Nell'impianto di viale del Fante sono state trovate consistenti quantità di amianto, che dovranno essere rimosse.

"Dopo mesi di attesa - concludono Rosso e Fiduccia - registriamo positivamente l’impegno dell’amministrazione e dell’assessore al Bilancio, a tutela dei lavoratori che rappresenta. Nell’attesa del bando, torneremo a sollecitare l'amministrazione".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Pietro
    Pietro

    Ma cosa volete salvare se sono marci dal primo all’ultimo? Gare truccate, cavalli e fantini drogati, mafia che gestisce il tutto; chiudetelo per sempre e usate lo spazio per fare concerti e manifestazioni pubbliche.

  • I sindacati fremono.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il camionista palermitano che sognava una strage in nome dell'Isis: convalidato il fermo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, provincia di Palermo sul podio nazionale: accolte 26.204 istanze

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento