"Non è roba per te", a Bagheria un progetto contro l'uso di droghe tra i giovani

E' portato avanti dal Comune in sinergia con forze dell'ordine, Asp, scuole, Caritas, parrocchie e Consulta giovanile anche nel territorio di Altavilla Milicia, Santa Flavia, Casteldaccia e Ficarazzi

Comune di Bagheria in prima linea per prevenire il consumo di droga tra i più giovani con il progetto "Non è roba per te!", portato avanti con i vari attori del distretto socio-santario 39 (che comprende anche Altavilla Milicia, Santa Flavia, Casteldaccia e Ficarazzi) e presentato nel corso di una conferenza alla presenza del prefetto di Palermo Antonella De Miro.

bagheria progetto no droga-2Il progetto prevede azioni su più fronti e il Comune agisce in sinergia con forze dell'ordine, Asp, scuole, Caritas, parrocchie e Consulta giovanile. 

"Viviamo in tempi eccezionali che esigono iniziative coraggiose e creative - ha detto il sindaco Filippo Maria Tripoli - Se siamo in grado di immaginare un'altra città, avremo il potere di trasformarla. Dobbiamo pensare a una città diversa, dobbiamo credere nel 'bello', dobbiamo combattere la mafia con azioni che riguardano il quotidiano e contrastare l'uso della droga".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fasi del progetto sono quattro: la prima prevede la costituzione di uno staff interdisciplinare e focus informativi sulle fragilità; la seconda sarà caratterizzata da contest artistici “Non è roba per te”; la terza prevede la realizzazione e produzione di materiale informativo; la quarta infine prevede la realizzazione di un centro di aggregazione giovanile.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento