"Razionalizzare gli acquisti": a Villa Sofia nasce una commissione per i dispositivi medici

L'organismo, presieduto dal direttore sanitario Aroldo Rizzo, è stato istituito con delibera della direzione strategica. Messina: "Un organo tecnico per condividere procedure e scelte con l'obiettivo di una ottimizzare le risorse"

"Razionalizzare gli interventi, gli acquisti e quindi anche i costi". Con questo obiettivo nasce a Villa Sofia Cervello la commissione aziendale per i dispositivi medici. L’organismo è stato istituito con delibera della direzione strategica che ne definisce compiti e funzioni attraverso uno specifico regolamento.

La commissione è presieduta dal direttore sanitario Aroldo Rizzo ed è composta dal dirigente medico di Farmacia, Igor Aleo, dal direttore del Provveditorato, Aldo Albano, dal direttore del controllo di gestione, Anna Maria Amante, dal direttore di Anestesia e rianimazione del Cervello, Baldassare Renda, dal direttore di Nefrologia e Dialisi, Epifanio Di Natale, dal direttore del laboratorio di Oncoematologia e Manipolazione Cellulare, Alessandra Santoro, dal direttore di Urologia, Fulvio Piazza, e dall'ingegnere clinico, Teresa Maisto. Ne potranno fare parte eventualmente anche altri esperti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commissione dovrà valutare le richieste di acquisizione dei dispositivi medici, monitorando i consumi aziendali, verificando l’innovatività tecnica e clinico assistenziale dei dispositivi, l’efficacia, la sicurezza, l’economicità, l’appropriatezza, l’omogeneità di utilizzo nelle varie strutture. "Un organo tecnico - sottolinea il direttore Generale, Walter Messina - per definire un modello standardizzato di fornitura di dispositivi medici, con uniformità di decisioni e condivisione di procedure e scelte ai fini di una ottimizzazione delle risorse. Questo consentirà alla direzione strategica una migliore e più appropriata programmazione degli acquisti".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopasso di via Leonardo da Vinci: "Due persone sono rimaste intrappolate in auto"

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

  • Bomba d'acqua su Palermo, Orlando: "La pioggia più violenta della storia della città"

  • "Aiuto, stiamo morendo": un miracolo nel fango di viale Regione, si tuffa e salva mamma e bimbo

  • "Ho visto una coppia annegare", notte di ricerche dopo l'alluvione ma i corpi non si trovano

Torna su
PalermoToday è in caricamento