I circhi smontano i tendoni ma restano le pubblicità (abusive), multe per 42 mila euro

Sono 100 le sanzioni elevate dalla polizia municipale ai titolari delle attività circensi che nei mesi scorsi hanno fatto tappa in città. Multati anche sei negozianti che avevano installato luminarie senza alcuna autorizzazione

(foto archivio)

I circhi levano i tendoni, ma restano le loro pubblicità abusive sparse in tutta Palermo. Sono cento le affissioni sanzionate dalla polizia municipale che ha setacciato la città in lungo e in largo per scovare i manifesti mai autorizzati delle varie attività circensi. Complessivamente ammontano a 42 mila euro le multe elevate dal Nucleo di vigilanza pubblicità dalla metà di dicembre dell’anno scorso ad oggi. L'ampia zona monitorata si estende da via Duca degli Abruzzi fino a via Bonagia, passando per viale Regione e Tommaso Natale.

Nel periodo natalizio sono stati scovati anche sei commercianti che avevano installato luminare o catene luminose che reclamizzavano le loro attività senza aver richiesto alcuna autorizzazione. A ciascun titolare è stata elevata la sanzione da 422 euro prevista dalla normativa vigente. Le luminarie sono state individuate in via Marchese di Villabianca, viale Michelangelo, viale Croce Rossa e via Amari, e così come i manifesti abusivi sono stati rimossi o coperti dagli agenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Ottimo.

  • stranamente vanno a Caccia delle Locandine Circensi quando hanno già Baraccato perche non andavano quando già erano in città mah

    • La sanzione mica muta.

  • Multate anche le macchine posteggiate in via Mazzini e le bancarelle fisse degli indiani: sono abusive le bancarelle e in divieto di sosta perenne le auto, essendoci un divieto perché la strada é pedonalizzata.

    • Non toccare gli indiani a Ollando....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Politica

    L'Amat vuole mettere le ali: idrovolanti per raggiungere l'aeroporto

  • Economia

    Futuro a rischio per lo storico bar Lux, lì Boris Giuliano sorseggiò il suo ultimo caffè

  • Mafia

    La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Papà non legge messaggio sul gruppo Whatsapp, bimbo di 8 anni escluso dalla gita

Torna su
PalermoToday è in caricamento