Cinisi, la Tonnara dell'Orsa riapre le porte: a fine agosto l'inaugurazione

I lavori di ristrutturazione, iniziati a febbraio e realizzati sotto l'attenta osservazione della Sovrintendenza, sono quasi finiti. Il 27 la grande festa d'apertura: circa 400 gli ospiti attesi

Lavori in corso alla tonnara dell'Orsa a Cinisi

Il prossimo 27 agosto la Tonnara dell'Orsa, a Cinisi, riaprirà le porte. Dopo anni di attesa, di bandi andati a vuoto e di polemiche, finalmente lo splendido complesso monumentale tornerà a essere location di eventi. Si comincia con una grande festa d'inaugurazione: circa 400 gli ospiti. Gli invitati sono attesi alle 19.30 per un cocktail di benvenuto. A seguire i saluti del sindaco Giangiacomo Palazzolo e la presentazione della società Tonnara dell'Orsa, diretta da Davide Ganci. Si chiude con il concerto di Daria Biancardi & The soul Caravan. "L'evento è sponsorizzato - spiega Ganci a PalermoToday - da tre cantine siciliane (Sibiliana, Pietra Cava e Sallier de la tour Tasca D'Almerita) e un angolo sarà gestito dall'associazione italiana sommelier".

I lavori di ristrutturazione, iniziati lo scorso febbraio e coordinati dall'ingegnere Raffaele Buonafede, sono quasi terminati, mancano solo gli ultimi accorgimenti. Come previsto dal bando, la Cooperativa Ali (Ambiente, legalità e intercultura), vincitrice insieme alla Blue Coop di Agrigento, della gara che affida il bene comunale in gestione per nove anni ha provveduto a rifare completamente gli impianti di luce e acqua, gli intonaci del prospetto interno e il tetto, a installare porte e infissi, sistemare la pavimentazione della grande sala dove, in caso di pioggia, si svolgeranno i banchetti e molto altro ancora. "La copertura - continua il direttore della Tonnara - è in parquet e vetro. Si è deciso di utilizzare quest'ultimo materiale per dare risalto alla vecchia pavimentazione che in questo modo rimane in parte visibile".

Anche il cortile esterno, fino a qualche mese fa pieno di erbacce, è stato completamente trasformato: le sterpaglie hanno lasciato il posto a una distesa di prato verde sopra il quale sono state montate delle passerelle in legno che permettono di raggiungere comodamente il lounge bar e la piccola cappella consacrata presente all'interno del bene. Anche l'intonaco della chiesetta si è rifatto il look. Il tutto sotto l'attenta osservazione della Sovrintendenza, che ha avuto l'ultima parola su ogni intervento. Quasi finita la suite nuziale. Rimane da fare la facciata esterna della Tonnara: "I lavori cominceranno a settembre ed entro l'anno - prosegue Gangi - aprirà anche il museo del mare. La struttura è già pronta, saremmo potuti partire con delle slide ma ci sembrava riduttivo: il progetto prevede un museo in 3D e per realizzare le animazioni bisogna girare le immagini". Probabilmente più in là, all'interno della struttura, verrà aperto anche un diving.

Circa 800 mila euro l'investimento che la società Tonnara dell'Orsa, che racchiude le due cooperative vincitrici del bando, ha fatto per mettere in pratica il progetto, approvato da una Conferenza di Servizi: "Non abbiamo ricevuto alcun fondo pubblico e ogni anno pagheremo al Comune un canone d'affitto di 57 mila e 500 euro. Ovviamente, dato che c'è stato un investimento importante, è chiaro che alcune attività avranno un taglio commerciale ma comunque di grande qualità. La Tonnara sarà un luogo di interesse per il territorio dove creare attività che coinvolgano il più possibile la popolazione locale, coniugando iniziative culturali, legate anche al mare, con altri eventi più commerciali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli obiettivi della società c'è anche quello di creare lavoro: "E' giusto che ci sia una ricaduta economica e sociale sul territorio. La cura del verde è già stata affidata ad un giardiniere di Cinisi e anche per gli interventi di manutenzione, per la custodia del bene e per gli eventi ci affideremo a gente del luogo". La data del primo evento è già fissata ma non è l'unica. Subito dopo la festa d'inaugurazione, il 30 agosto la location ospiterà una festa di complenno e a settembre il primo matrimonio. "Quest'anno faremo eventi spot - conclude il direttore - mentre dall'anno prossimo avremo un calendario strutturato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento