Emergenza cinghiali, piano Regione-Comune: "Serve maggiore pulizia"

Attorno a un tavolo l'assessore Toto Cordaro e il vice sindaco Marino: "La presenza degli animali è favorita dai residui di cibo in strada che funzionano come pericoloso attrattore". E' all’esame dei tecnici l’attivazione di un numero verde

Un cinghiale all'Addaura mangia tra i rifiuti - foto Archivio

Il recente avvistamento di un cinghiale in via dell’Olimpo e la presenza dello stesso all’interno di un edificio scolastico hanno portato l’assessore regionale del Territorio e Ambiente Toto Cordaro, insieme al vice sindaco Sergio Marino, a convocare un incontro per affrontare il problema. All’incontro, presieduto dall’assessore Cordaro, hanno partecipato anche il dirigente del Corpo Forestale Fabrizio Viola, il responsabile dell’associazione Ranger d'Italia - Ente gestore.della Riserva di Monte Pellegrino – Vincenzo Provinzano, nonchè i tecnici degli assessorati regionali Agricoltura e Foreste e Territorio e Ambiente.

"La presenza dei cinghiali nelle zone urbanizzate - si legge in una nota - è favorita dai residui di cibo in strada che funzionano come pericoloso attrattore. E’ per questo che le strategie di contenimento devono essere accompagnate anche da una maggiore pulizia della città e dalla cautela nell’abbandono di sostanze alimentari, soprattutto nelle aree periferiche e nelle zone protette e boscate".

Cordaro ha condiviso con il vice sindaco Sergio Marino la necessità di definire insieme un’azione di contrasto che comprenda in primis un piano di comunicazione attraverso cui sensibilizzare la popolazione a comunicare tempestivamente eventuali avvistamenti oltre che ad osservare in maniera più scrupolosa le norme di igiene, soprattutto nelle zone in prossimità di Monte Pellegrino e Billiemi. Il vice sindaco Marino si è impegnato a potenziare il controllo del territorio da parte dei vigili urbani di Palermo, al fine di accertare l’eventuale presenza di allevamenti abusivi di cinghiali e di sensibilizzare la Rap ad effettuare con maggiore cura la raccolta dei rifiuti soprattutto nelle zone sensibili.

Roberto Lagalla Toto Cordaro-3Gli uffici della Regione – con il cordinamento dell’assessore Toto Cordaro (nella foto) – si attiveranno per la predisposizione di un piano di contenimento ed eventuale cattura dei cinghiali da sottoporre all’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) per la necessaria autorizzazione. “Abbiamo a cuore la salvaguardia del territorio e l’incolumità dei cittadini – dichiara Cordaro -. Occorre, però, che ciascuno faccia la sua parte. Per questo è importante la collaborazione attiva di tutti nel mantenere gli spazi aperti privi di residui alimentari. Insieme al Comune di Palermo stiamo eleborando un piano di comunicazione mentre è all’esame dei tecnici l’attivazione di un numero verde per le segnalazioni di cinghiali”. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • La crisi ha colpito anche i suidi, sono costretti ad emigrare per guadagnarsi da vivere!

    • E, purtroppo, nessuno si spende per la loro "accoglienza". Anzi!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Zona Oreto, bimbo apre una cabina dell'Enel e viene colpito da una scarica elettrica: è grave

  • Cronaca

    Trattativa Stato-mafia, i pm: "Fu Provenzano a 'vendere' Riina ai carabinieri"

  • Cronaca

    Follia a Borgo Nuovo durante un "festino" in casa, uomo si accoltella al torace

  • Politica

    Multe Ztl, il capo dei vigili: "Si potranno fare solo piccole eccezioni"

I più letti della settimana

  • "Imballate tutto, è finita": Adidas chiude all'improvviso al Forum, a casa 6 lavoratori

  • Zona Oreto, bimbo apre una cabina dell'Enel e viene colpito da una scarica elettrica: è grave

  • Follia al bar, armato di mazza urla "Allah Akbar": bloccato in via Messina Marine

  • "Deve buttare sangue", insulta il giudice durante udienza ed esce dall’aula: denunciato

  • Muore studentessa universitaria di 34 anni, il cordoglio dell'Ateneo

  • Incidente a Partinico, auto si ribalta: muore una donna, feriti i due figli

Torna su
PalermoToday è in caricamento