Cappelle abusive nel cimitero: scattano i sequestri a Godrano

Dai controlli effettuati dal Comune è emerso che le strutture sono state costruite senza alcuna autorizzazione, anche sui marciapiedi. L'operazione dei carabinieri ha portato alla denuncia dei titolari

I carabinieri di Godrano hanno sequestrato sedici cappelle gentilizie edificate abusivamente all'interno del cimitero del paese. Dai controlli effettuati negli uffici del Comune, è stato accertato che le cappelle sono state costruite senza alcuna autorizzazione all'interno del cimitero di Godrano, in aree non destinate ad occupare edifici.

Le strutture, quasi tutte in cemento armato, sono state edificate negli interstizi fra altre cappelle, sui marciapiedi, in prossimità degli scalini, comunque in maniera disomogenea rispetto alle altre strutture presenti nel cimitero. Delle sedici costruzioni abusive rinvenute, cinque erano già state completate e sono a disposizione di alcune famiglie del luogo, mentre undici sono ancora in via di costruzione e sono state poste sotto sequestro. I titolari delle cappelle sono stati denunciati per costruzione abusiva. Rimane da decidere cosa avverrà delle strutture, soprattutto di quelle non ancora ultimate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento