Trasportava ciabatte con griffe contraffate e passaporti falsi: arrestato in aeroporto

Le manette sono scattate per un passeggero del Gambia proveniente dal Senegal. Il suo bagaglio è finito sotto la lente dei finanzieri della compagnia di Punta Raisi e dei funzionari dell’Ufficio delle Dogane: la merce riportava i marchi Gucci e Adidas ma era falsa

All’interno del suo bagaglio trasportava numerose paia di ciabatte in plastica firmate Gucci e Adidas, con tanto di indicazione “Made in Italy”, ma palesemente contraffatte e due passaporti falsi intestati a due gambiani. Un passeggero gambiano, proveniente dal Senegal, appena atterrato all'aeroporto Falcone Borsellino è finito in arresto per possesso di documenti falsi validi per l’espatrio e importazione di merce con marchi falsi. 

Gli addetti ai controlli avevano riscontrato anomalie nell’immagine, così hanno proceduto all’apertura del bagaglio. I finanzieri della compagnia di Punta Raisi e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Palermo-S.O.T. Aeroporto hanno fatto il resto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento