"Ritrovo per pregiudicati e carenze igieniche", chiuso bar a Partinico

Così ha stabilito, per i prossimi 10 giorni, il questore di Palermo. Il Bar Alessi, nel 2014, si era anche trasformato nel teatro di un tentato omicidio al margine di una festa popolare

Il Bar Alessi di corso dei Mille, Partinico (foto Google)

Bar di Partinico chiuso per 10 giorni su disposizione del questore di Palermo. La polizia ha eseguito il provvedimento nei confronti del titolare del Bar Alessi di corso dei Mille dove, durante alcune “visite” in orario serale e notturno, sono stati fermati e controllati alcuni soggetti con precedenti penali e di polizia.

Nel corso di una delle ultime verifiche i poliziotti, insieme al personale dell’Asp di Partinico, avevano chiuso il locale per un problema di carenze igienico-sanitarie dovute dalla mancanza - come accertato all’atto del controllo - della fornitura idrica. Dal 2014 ad oggi, inoltre, “il bar - scrivono dalla Questura - è stato teatro di vari crimini”.

Tra questi, nell’estate del 2014, un tentativo di omicidio. I poliziotti arrestarono ad agosto un soggetto con precedenti per reati in materia di stupefacenti, furti e altro ancora. In quell’occasione fu ammanettato Giuseppe Mirto (all’epoca dei fatti 49enne) dopo l’episodio avvenuto a margine di una festa popolare, quando tentò di accoltellare il suo "rivale".

Due anni dopo, nel febbraio 2016, furono invece arrestati tre uomini di 36, 38 e 29 anni. Il titolare del Bar Alessi si sarebbe rifiutato di servire altro alcol a causa del loro stato di ebbrezza. Fra minacce e urla i tre si sono avvicinati alla cassa, approfittando di un momento di distrazione per afferrare i contanti riposti nella cassa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per queste ragioni - aggiungono dalla Questura - è stato ritenuto che l’esercizio commerciale fosse divenuto luogo di frequentazione di soggetti pericolosi, ravvisando una concreta situazione di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica". L’anno scorso la stessa sospensione è stata stabilita per un altro bar di Partinico dov’era stata accertata l’assidua presenza e la frequentazione di soggetti interessati pure da reati di criminalità organizzata di stampo mafioso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento