Salta un giunto di un viadotto sulla Palermo-Catania, chiuso un tratto d'autostrada

Un raccordo metallico è uscito dal suo alloggio poco dopo lo svincolo per Termini. Uscita obbligatoria per gli automobilisti che viaggiano in direzione Catania. Sul posto la Polstrada e il personale dell’Anas

“Salta” un giunto sul viadotto Fiumetorto sulla Palermo-Catania, così un tratto dell’autostrada A19 - tra Termini Imerese e l'agglomerato industriale - è stato temporaneamente chiuso dopo il cedimento di un raccordo metallico che si trova poco Termini, nella carreggiata in direzione Catania. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada e i tecnici dell’Anas per effettuare le verifiche e la successiva manutenzione. Da chiarire cosa abbia causato il problema, se un cedimento strutturale o altro.

Musumeci: "Cittadini pagano inerzia di un'azienda di Stato"

Gli automobilisti in uscita da Palermo saranno costretti a imboccare lo svincolo per Termini Imerese per poi tornare in autostrada dopo aver superato l’agglomerato industriale, prima della diramazione per A19 in direzione Catania e per la A20 verso Messina. 

L'Anas ha avviato i lavori di ripristino del giunto, "si prevede di ridare continuità alla circolazione autostradale nel corso della giornata di domani, quando sarà stata ripristinata una porzione di giunto sufficientemente ampia da riaprire al traffico almeno una delle due corsie".

Fino alla riapertura, l’itinerario alternativo è costituito dalla strada statale 113 “Settentrionale Sicula”, tra lo svincolo di Termini Imerese e quello dell'agglomerato industriale. Non è stato possibile istituire il doppio senso di circolazione sulla carreggiata opposta in quanto la carreggiata in direzione Palermo, nello stesso tratto, è attualmente interessata da un intervento di rifacimento del cavalcaferrovia".

Articolo aggiornato il 18 novembre 2019 alle ore 18.24

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento