Notte di follia ai Chiavettieri: maxi rissa con machete

Scene di ordinaria follia in una delle zone più affollate della movida palermitana, dove è scoppiata una rissa tra giovani con sedie e tavolini che sono volati per aria. Diversi i feriti, sono intervenute sul posto otto volanti della polizia

L'intervento delle volanti dopo la rissa ai Chiavettieri

Un locale distrutto, tavolini e sedie "volanti", più di venti persone coinvolte, gente finita in ospedale. Un tutti contro tutti a colpi di bottiglie. Notte di follia ai Chiavettieri, una delle zone più affollate della movida palermitana. E' stata una mega rissa quella scoppiata a sabato "quasi concluso", nella quale improvvisamente è spuntato pure un machete. E' successo tutto intorno alle 4. La miccia è stata accesa all'interno di una pizzeria. Uno scambio di battute, poi dalle parole si è subito passati ai fatti. Sedie e tavolini del locale sono volati per aria davanti a decine di persone, perché nonostante l'orario, la zona dei Chiavettieri era ancora affollata.

GUARDA IL VIDEO DELLA RISSA

Secondo le prime ricostruzioni fatte dai testimoni, sarebbe intervenuto uno dei pizzaioli per sedare gli animi e difendere il locale. Ma non è bastato: dalla vicina Vucciria è arrivato un gruppo di 20 giovani e la rissa a quel punto è degenerata. Dopo un fitto lancio di bottiglie e la scazzottata, è spuntato anche un machete. Diversi i feriti, che sono stati portati in ospedale. Sono intervenute sul posto otto volanti della polizia, ma anche i carabinieri, oltre alle ambulanze. "Sono state scene mai viste - ha commentato uno dei testimoni -. Ho assistito a lunghi minuti di follia". Indagini in corso.

La polizia sta indagando. Sono stati denunciati tre giovani che hanno ammesso di avere partecipato al lancio di tavolini e sedie contro la pizzeria. Gli indagati non hanno spiegato i motivi di questa aggressione violenta. I tre sono stati rintracciati dai poliziotti all'ospedale Buccheri La Ferla dove si erano recati per essere medicati. Adesso gli agenti stanno risalendo agli altri partecipanti alla rissa che sono stati ripresi anche da alcune videocamere.

L'episodio è stato commentato anche da Leoluca Orlando: "La rissa che si è verificata ieri sera in via Chiavettieri - ha detto il sindaco - ad opera
di incivili barbari che vanno emarginati dal "popolo della notte", conferma ancora una volta la necessità e la correttezza delle regole sulla Movida".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento