Centro anziani di Terrasini nel degrado, Randazzo: "Amministrazione zelante"

La copertura dell'edificio è stata danneggiata mesi fa e ancora non è stata riparata. L'assessore alle Politiche Sociali risponde alle critiche giunte dal consigliere Maniaci

L'assessore alle Politiche Sociali Marina Randazzo risponde all'attacco sferzato ieri dal consigliere Nunzio Maniaci in merito alle condizioni di degrado in cui versa il centro anziani di via Calarossa, a Terrasini, documentato dalle telecamere di TeleOccidente. Le immagini mostrano come la struttura versi in condizioni fatiscenti. In particolare il servizio si concentra sulla copertura in vetro dell'edificio che a causa del maltempo è stata danneggiata mesi fa e che ancora non è stata riparata.

"Se il consigliere di opposizione fosse stato più attento, avrebbe potuto documentarsi anzitempo andando a leggere la determinazione dirigenziale n. 68/A5 del 24 aprile 2013 "RIPARAZIONE COPERTURA IN POLICARBONATO CENTRO DIURNO PER ANZIANI - APPROVAZIONE PREVENTIVO/OFFERTA ED AFFIDAMENTO", attestante lo zelo di questa amministrazione comunale", dichiara in una nota.

"L'Ufficio Lavori Pubblici e Manutenzione aveva già provveduto, tramite la ditta appaltatrice, a reperire il pannello mancante che è però giunto da Catania opaco e non trasparente e perciò rispedito indietro. Si attende l'imminente arrivo di questo per il ripristino del tetto del centro anziani di via Calarossa", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento