Voto di scambio, la Cassazione annulla la condanna di Antonello Antinoro

I giudici hanno ordinato un nuovo processo accogliendo il ricorso degli avvocati. L'eurodeputato era stato condannato dalla quarta sezione della Corte d'appello a sei anni con l'aggravante mafiosa

La Corte di Cassazione annulla la condanna dell'ex deputato regionale ed ex parlamentare europeo Antonello Antinoro e ordina la celebrazione di un nuovo processo.

La quarta sezione della Corte d'appello aveva condannato a sei anni l'ex onorevole Udc, imputato di voto di scambio. In primo grado, per un'ipotesi non aggravata dall'agevolazione di Cosa Nostra, si era visto infliggere 2 anni e 2 mesi. Secondo l'accusa alle elezioni regionali del 2008, Antinoro avrebbe comprato alcuni voti da esponenti mafiosi.

La Corte, riformando parzialmente la sentenza di primo grado, ha riconosciuto l'aggravante e ha disposto l'interdizione in perpetuo dai pubblici. Antinoro ha continuato ad escludere di avere avuto consapevolezza della caratura dei personaggi ai quali si era rivolto, secondo la sua versione, solo per alcuni servizi connessi alla sua partecipazione come candidato alle elezioni regionali del 2008.

Oggi l'annullamento da parte della sesta sezione della Cassazione che ha accolto il ricorso presentato dagli avvocati Massimo Motisi e Valerio Spigarelli, rinviando gli atti alla corte d'appello di Palermo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Salvini a Palermo, Orlando: "Sarò in aula bunker, ma non saluterò il ministro" | VIDEO

  • Cronaca

    Palermo si ferma per ricordare la strage di Capaci, le strade chiuse e i divieti

  • Politica

    A Palermo scoppia il caso taser, no dei vigili: "Rispettiamo volontà di Consiglio e sindaco"

  • Cronaca

    Plastica al bando nei lidi balneari, accordo Comune-gestori per la differenziata

I più letti della settimana

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

  • "Ha provato a toccarmi", papà di una dodicenne picchia bidello di una scuola del Villaggio

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

  • Rapina al Lidl di via Roma, l'allarme lanciato su Facebook: arrestati tre minorenni

Torna su
PalermoToday è in caricamento