Voto di scambio, la Cassazione annulla la condanna di Antonello Antinoro

I giudici hanno ordinato un nuovo processo accogliendo il ricorso degli avvocati. L'eurodeputato era stato condannato dalla quarta sezione della Corte d'appello a sei anni con l'aggravante mafiosa

La Corte di Cassazione annulla la condanna dell'ex deputato regionale ed ex parlamentare europeo Antonello Antinoro e ordina la celebrazione di un nuovo processo.

La quarta sezione della Corte d'appello aveva condannato a sei anni l'ex onorevole Udc, imputato di voto di scambio. In primo grado, per un'ipotesi non aggravata dall'agevolazione di Cosa Nostra, si era visto infliggere 2 anni e 2 mesi. Secondo l'accusa alle elezioni regionali del 2008, Antinoro avrebbe comprato alcuni voti da esponenti mafiosi.

La Corte, riformando parzialmente la sentenza di primo grado, ha riconosciuto l'aggravante e ha disposto l'interdizione in perpetuo dai pubblici. Antinoro ha continuato ad escludere di avere avuto consapevolezza della caratura dei personaggi ai quali si era rivolto, secondo la sua versione, solo per alcuni servizi connessi alla sua partecipazione come candidato alle elezioni regionali del 2008.

Oggi l'annullamento da parte della sesta sezione della Cassazione che ha accolto il ricorso presentato dagli avvocati Massimo Motisi e Valerio Spigarelli, rinviando gli atti alla corte d'appello di Palermo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "La testa ti svito", violenze e minacce ai bambini: sospese tre maestre a Borgetto

  • Cronaca

    Si spacciò per tassista e violentò una ragazza inglese: ex pip condannato a 10 anni

  • Cronaca

    L'ordine di Lorefice: "No a mafiosi, massoni e condannati nelle confraternite religiose"

  • Cronaca

    Piazza Marina a misura di Ficus: l'albero più grande d'Europa torna a respirare

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, camion travolge auto: morto un magistrato

  • Il migliore cardiochirurgo del mondo? Lavora a Villa Sofia: "Così ha salvato una donna"

  • Giovanni e una vita tra toga, famiglia e pallone: "Magistrato di spessore, uomo serio e preparato"

  • Lacrime e silenzio per il funerale di Giovanni Romano: "Quel messaggio senza risposta di domenica notte"

  • Stroncato da un infarto mentre è in bici: morto avvocato palermitano

  • Ripetitore sospetto vicino casa del presidente Mattarella, indaga la Procura

Torna su
PalermoToday è in caricamento