Carta di identità elettronica, richieste al via anche in cinque postazioni decentrate

Il servizio, partito con circa un anno di ritardo lo scorso 30 ottobre, era attivo solo nell'Anagrafe in viale Lazio. Da domani partirà anche negli uffici di Borgonuovo, piazza Marina, Resuttana, Pallavicino e Noce/Malaspina

Da domani, la Carta di identità elettronica potrà essere richiesta anche nelle postazioni decentrate Borgonuovo, piazza Marina, Resuttana, Pallavicino e Noce/Malaspina. Da lunedì 18 novembre, il servizio sarà attivato anche nelle altre postazioni decentrate, ad esclusione di quella di Tommaso Natale. 

Dopo i ritardi (circa un anno), lo scorso 30 ottobre la procedura per il rilascio del documento si è finalmente sbloccata ufficialmente con la consegna della prima carta d'identità elettronica al sindaco Leoluca Orlando.

In questi primi dieci giorni il servizio è stato attivo solo nell'Anagrafe in viale Lazio. Tra qualche ora partirà anche nelle prime cinque postazioni anagrafiche decentrate. Dopo 4-5 giorni dalla richiesta il cittadino riceverà il documento a casa.

Oltre che facendo fisicamente il turno agli sportelli durante i consueti orari di ricevimento, per richiedere il documento è possibile prenotare un appuntamento tramite l’Agenda CIE del Ministero dell'Interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento