Zen 2, i carabinieri lo sorprendono mentre spaccia: arrestato ragazzo di 20 anni

Nell'ambito dei controlli inoltre i militari hanno trovato - nascosti in un'intercapedine di un padiglione - più di cento chili di artifizi pirotecnici che dopo le verifiche sono stati fatti brillare

Spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Con questa accusa allo Zen 2 i carabinieri della stazione San Filippo Neri hanno arrestato un ragazzo palermitano di 20 anni (M.A. le sue iniziali) residente nello stesso quartiere. I militari hanno sorpreso il giovane mentre cedeva droga ad alcuni potenziali consumatori in via Costante Girardengo.

"A seguito della perquisizione personale - spiegano dal comando provinciale - i carabinieri hanno rinvenuto 60 grammi di marijuana divisa in altrettante dosi, 38 grammi di hashish divisa in altrettante dosi e 140 euro, ritenuti provento dell’attività illecita. Sia la sostanza stupefacente che il denaro sono stati sequestrati". Il ventenne è stato poi portato nella sua abitazione, in regime degli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato in Tribunale con il rito direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'ambito dei controlli, inoltre, i militari hanno trovato - nascosti in un'intercapedine di un padiglione - più di cento chili di artifizi pirotecnici che, dopo le verifiche, sono stati fatti brillare dagli artificieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento