Carabinieri “fiutano” la marijuana Arrestato un pasticciere pusher

I militari erano andati in un condominio nel quartiere Oreto per controllare una persona ai domiciliari e sono stati attirati dall'odore di droga che veniva dalle finestre aperte di un alloggio

Arrestatato uno spacciatore

Erano andati per un semplice controllo, ma il loro olfatto li ha condotti dritti dritti verso uno spacciatore di erba. I carabinieri hanno sentito odore di marijuana provenire da una finestra, hanno prima bussato, ma al rifiuto del padrone di casa, hanno poi sfondato la porta e hanno arrestato N.P., 31 anni, pasticciere e pregiudicato, mentre infilava una busta bianca dentro un pozzetto della fognatura in bagno.

E’ accaduto all’alba quando i militari stavano lasciando un condominio di via Salamone Marino, nel quartiere Oreto-Stazione, dopo aver controllato una persona agli arresti domiciliari e sono stati attirati dall'odore di droga che veniva dalle finestre aperte di un alloggio al seminterrato. In casa di N.P. sono stati sequestrati 10 dosi di marijuna confezionate singolarmente e 42 dosi di hashish, mentre la busta da lui gettata nella fogna e poi recuperata con le idrovore da una squadra di vigili del fuoco, c'erano altre 27 dosi di marijuna, 3 panetti di hashish, un bilancino di precisione, un coltello, 6 lame da taglierino annerite e 20 buste di plastica trasparente. Il giovane è stato subito condotto all’Ucciardone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Concerti di Capodanno, scelti gli artisti: Biondi in piazza Giulio Cesare, i Tinturia al Cep

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento