Carabiniere morto per un incidente in Basilicata, il suo cuore salva un 29enne a Palermo

L'espianto è avvenuto all'ospedale San Carlo di Potenza dove sono giunte le equipe mediche dell'Ismett, del policlinico romano di Tor Vergata e di Bergamo

Dolore e generosità si fondono e restituiscono la speranza ad alcune persone gravemente malate. Cuore, fegato e reni di un carabiniere di 41 anni - morto per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto il 4 agosto scorso nei pressi di Vaglio di Basilicata (Potenza) - sono stati prelevati durante la notte di Ferragosto all'ospedale San Carlo di Potenza. Nell'ospedale del capoluogo lucano sono giunte le equipe mediche dell'Ismett di Palermo, del policlinico romano di Tor Vergata e di Bergamo. Il cuore del carabiniere era destinato a un giovane di 29 anni in cura a Palermo. Reni e fegato sono stati donati a due pazienti adulti e a un bambino di otto mesi, a Roma e a Bergamo.

Il direttore generale dell'azienda ospedaliera San Carlo, Massimo Barresi, ha sottolineato l'impegno del personale dell'ospedale potentino: "Nella difficile e delicata operazione di espianto degli organi c'è stato un impegno corale perchè la complessa macchina della solidarietà potesse andare a buon fine".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

Torna su
PalermoToday è in caricamento