Stupore a Cefalù, trovata in spiaggia la carcassa di un capodoglio rosa

La carcassa dell'animale, di circa 6 metri di lunghezza, appare tranciata da un vistoso taglio lungo il fianco. Sul posto è intervenuta la Capitaneria di Porto

Il capodoglio rosa spiaggiato - foto Dario Nepoti

Strana scoperta questa mattina in spiaggia a Cefalù: un capodoglio rosa, lungo circa sei metri, è stato trovato dagli abitanti in contrada San Nicola, non lontano da Mazzaforno. La carcassa dell'animale - appartenente alla famiglia degli odontoceti - appare tranciata da un vistoso taglio lungo il fianco. E' ipotizzabile quindi che possa essere stato ucciso da un'imbracazione. 

La capitaneria di porto è intervenuta immediatamente e, insieme agli esperti, eviterà che l’animale spiaggiato inizi il processo di putrefazione. Da capire come la carcassa sia arrivata sulla spiaggia, visto che nel Palermitano avvistamenti del genere sono inusuali. Specie di colore rosa.

(Foto pubblicate su Facebook da Dario Nepoti - scuola Gibel Mediterraneo)

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Travolto e ucciso in bici il pm che fece condannare Totò Riina e lottò contro i corleonesi

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

  • Sferracavallo, stuprata mentre aspetta il treno per l'aeroporto: fermato diciannovenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento